" Il Trono di Ghiaccio" di Sarah J. Maas

16.08.2017

MONDADORI

13 EURO (copertina flessibile)

TRAMA:

Celaena Sardothien ha passato un interno anno alle miniere di Endovier, lasciando che il suo corpo si consumasse con la fatica fino a rompersi del tutto, pur di lasciare il suo spirito sopravvivere.

Perciò quando le viene finalmente offerta una possibilità di andarsene dalle miniere, per partecipare a un torneo per diventare "il Campione del re", accetta la proposta del principe Dorian, firmando inconsapevolmente un contratto che la porterà nelle straordinarie avventure che caratterizzano questa saga.

In un mondo senza magia, dove solo il male può sopravvivere, la migliore Assassina di Adarlan riuscirà a diventare ciò di cui il castello ha bisogno per proteggersi da una minaccia interna?


<<Posso benissimo sopravvivere da sola a condizione di avere i giusti libri da leggere>>

RECENSIONE (4\5):

Leggere questo libro è stata una decisione difficile e molto combattuta perché diciamolo: a) le mie speranze riguardo i libri fantasy erano state deluse troppo spesso, e inoltre lo ho letto durante l'anno scolastico, quando solitamente preferisco leggere classici, b) quella copertina! Iniziando dallo sfondo verde e la spina viola...

Comunque questa decisione si è rivelata probabilmente una delle mie migliore per la mia vita letteraria perché scoprire la Maas mi ha portato a scoprire intere universi fantastici, con personaggi straordinari.

Ho divorato questo libro (nonostante dovessi studiare per un compito di matematica...) innamorandmi della stupenda ambientazione e della trama veramente imprevedibile, caratterizzata da uno stile molto scorrevole.

Le idee non sono esattamente originali, ma sono caratterizzate da dettagli puramente unici, che rendono la trama decisamente interessante e accativante. Una cosa che mi è piaicuta di questa saga è come ogni libro sia in realtò un pezzo di un puzzle più grande, che non ci permette di capire l'immagine fino a che non viene composto e quest credo che ci abbia portato a dipendere sempre di più dalla Maas...

Un punto critico sono i personaggi: Celaena è perfetta, in questo senso; è stata ovviamente scritta dall'autrice, conoscendone perfettamente la storia e avendo in mente un'idea chiara, ma gli altri sono descritti a metà, il che può essere sinceramente sia un vantaggio che uno svantaggio.

Dorian per esempio poteva avere un sacco di potenziale, ma alla fine sono rimasta molto delusa sia dalla sua caratterizzazione che dalla relazione che la Maas ha scelto di dargli, secondo me sia superficiale che non necessaria.

Il costruire a metà i personaggi permette di evidenziarne meglio la crescita ma può essere anche fastidioso se poi non gestito bene!

Ci sono tantissime interessanti aggiunte che non ho mai visto in libri fantasy (parliamo della scena del "ciclo" di Celaena: quante volte abbiamo avuto un vero e proprio ritratto dei crampi mestruali in un libro fantasy? Può sembrare una cosa stupida, ma il menzionarlo dimostra che è una cosa molto più normale di quanto crediamo e diciamola tutta è stata un'ottima mossa per farci immedesimare ancora di più nella nostra cara Celaena)

Il primo libro può sembrare un po' superficiale e relativamente più calmo di quelli che seguiranno, ma io ve lo consiglio tantissimo per il semplice fatto che è sia una piacevole distrazione da tutti i pensieri oscuri che ci possano circondare, sia perché mi aiutato tantissimo a ritornare a scrivere.

Il primo libro di una saga stupenda, e se non vi ha convinto troppo andate avanti e rimarrete stupiti!

La versione italiana secondo me è molto curata dal punto di vista della traduzione e perciò vi consiglio anche di leggerlo in italiano se non volete avventurarvi nella lingua inglese, peccato però che solo i primi quattro volumi siano stati tradotti...

IT'S SCLERO-TIME:

(Questo è un piccolo spazio che mi prendo per spiegare in modo meno professionale cosa mi ha colpito del libro, in modo più approfondito, perciò WARNING SPOILERS AHEAD!).

Ma quanto vi sono mancati i miei scleri?! 

Per niente, non è vero?

Comunque bando alle ciance e parliamo di...

CELAENA: ... di me ovviamente!

Oh mio Dio, cosa ci fai tu qui?! Non dovresti essere nel... libro? 

CELAENA: Probabilmente ma siccome ho sentito che qualcuno aveva bisogno della mia presenza ho ben pensato di venire qui.

NEHEMIA: Non ha idea di che cosa fatto, nemmeno lei...

Oh Wyrd! Che cosa ci fate qui?! Posso sul serio richiarmarvi tutti?

Rowan! Rowan!

Questo personaggio non è stato sbloccato ancora.

Ovviamente ci deve essere la fregatura...

Chi altro c'é allora?

DORIAN: Al suo servizio, milady.

Ok siccome Sua Maestà è qui colgo l'occasione per dirvi che AVEVI COSI' TANTO POTENZIALE ED E' STATO SPRECATO!

Avevi gli occhi azzurri, i capelli neri, ti piacevano i libri! Hey, ma hai almeno letto "Racconto di due città?"

DORIAN: Non ho idea di che cosa stiate dicendo, e mi state spaventando...

CHAOL: Chi osa spaventare il mio migliore amico?!

Ed ecco l'altro personaggio che non tollero e continuerò a non tollerare: insopportabilmente altero e rigido, per il ruolo che svolgerà nella storia per non parlare del fatto che è stato praticamente un po' lento a comprendere i suoi sentimenti, ma non ti preoccupare Chaol puoi farcela!

Diciamo che in questa saga gli uomini non fanno una figura stupenda...

CELAENA: La figura stupenda ovviamente la faccio io!

Mi sembra ovvio mia grandissima regina! Siete state meravigliosa per tutto il duello, per non parlare della vostra forza d'animo: siete un'eterna fonte di ispirazione per noi tutte amanti dei libri, comunque non vi preoccupate non dirò a nessuno dela vostra passione per i libri romantici...

CELAENA: Sarà meglio!

E comunque mio caro Dorian tu avevi un desiderio di morte per andare a rompere a una donna durante il suo "ciclo", soprattutto se quella donna è un'assassina allenata con una passione per le morti dolorose...

DORIAN: Ma...

Sì sì, basta che non lo fai con...

Questo personaggio non è ancora stato sbloccato.

Ho una campanella anti-spoiler, che bello!

Comunque sempre della serie "figure-orribili-degli-uomini-di-Trono-di-Ghiaccio" Chaol la tua reazione davanti alla rivelazione di Celaena è stata penosa, mi sto ancora chiedendo come tu abbia fatto a uscire con una ragazza.

CHAOL: La mia vita sentimentale è perfettamente funzionante!

CELAENA: 5 euro che non ha mai visto una donna nuda...

DORIAN: 10 che non ha mai flirtato.

CHAOL: Tu sei il mio migliore amico!

Parlando di migliori amici, la figura di Nehemia mi è piaciuta, ma non troppo.

NEHEMIA: ... chiedo scusa?!

Cioé sei stata un personaggio stupendo ma ... la tua amicizia con Caelena è stata sempre messa a dura prova dai tuoi affari con i ribelli... e lo capisco, ma secondo me Sarah non lo ha sviluppato perfettamente... e non mi ha convinto troppo...

Sennò anche tu sei estremamente badass, ma d'altronde le donne forti e indipendenti sono una specialità della Maas.

KALTAIN: E ovviamente sono compresa anch'io!

Kaltain sarebbe potuta benissimo essere il carattere che tutti devono odiare perché è una nemica della protagonista, che ci ricorda fin troppo bene tutte le persone prepotenti che purtroppo abbiamo dovuto incontrare nalla nostra vita.

Ma, come in "Carry On" con Angela, l'inserire alcuni capitoli dal suo punto di vista ce la rendono un po' meno antipatica o almeno per me è stato così.

I punti di vista di personaggi diversi sono una cosa stupenda che la Maas mi ha fatto riscoprire dopo che li avevo estremamente odiati con "Eroi dell'Olimpo".

Sapete invece chi vi deve veramente stare antipatico: Perrington e non solo perché ora so la storia intera, ma perché fin dal primo momento ho voluto picchiarlo, fino a ridurlo a una poltiglia.

CELAENA: Capisco perfettamente la sensazione...

CHAOL: Sono d'accordo.

DORIAN: Ragazzi è solo un consigliere...

Non ci provare Dorian, tu non sai niente, dolce bambino dell'Estate...

DORIAN: ... ok... (A Chaol) Non sono sicuro che sia tutta normale questa...

CHAOL: Ti ricordo che hai voluto tu Caelena come tuo campione o dovrei dire Lillian...

CELAENA: E ho vinto... sconfiggendo Caino (a bassa voce) e molto di più... Ora sarà solo vacanza!

Ehhhhh ti piacerebbe!

Comunque le avventure di Celaena ad Adarlan terminano qui, perciò fuori dalla mia camera! A parte Celaena e Nehemia che dobbiamo fare un pigiama party per festeggiare la vittoria di Caino!

Però prima volete dire qualcosa:

CHAOL: Che stregoneria è questa?!

Si chiama computer e l'ultima volta che ho controllato funzionava con l'elettricità, non con la magia... anche perché, qui come ad Adarlan, non funziona la magia (potremmo avere anche noi un re cattivo che ha fatto scomparire la magia...)

DORIAN: Saluto tutte le mie fans, mi spiace ma ora sono...

CELAENA: ... felicemente libero perché per contratto non posso mettermi con i familiari del mio datore di lavoro!

DORIAN: (inizia a piangere in un angolino) 

Hey, non rovinare il mio fin-troppo-rovinato-muro!

CELAENA: Comunque spero che tu abbia del cioccolato! E libri interessanti!

NEHEMIA: (a bassa voce) E un piano per sconfiggere il re di Adarlan...

Non vi preoccupate, ho tutto! (spero che mia sorella non abbia divorato tutti i dolci kinder che avevo abilmente nascosto...).

Un saluto da tutti gli abitanti di Adarlan a quelli del mio blog!

P.S.:

NOX OWEN: Hey! C'é qualcuno?! Vi siete dimenticati di me?!

ELENA: Abituatici, durerà a lungo...


Che ne avete pensato di questa nuova tipologia di sclero? Vi è piaciuta? Preferireste ritornare a quella originale (non vi biasimo, è impegnativo aprire un portale...)?

Fatemelo sapere qui, sui social (Facebook: Eroine, passione lettrice\Instagram: eroine.penzel) o attraverso l'e-mail!

Alla prossima!

Celeana, Eroine, Nehemia.

Disclaimer: i personaggi di "Il Trono di Ghiaccio" purtroppo non mi appartengono (perché li tratterei meglio di Sarah...), ma appartengono a Sarah J. Maas!