"Dall'altra parte" di Giuliana Leone.

27.03.2018

NULLA DIE

15, 30 EURO (copertina flessibile).

TRAMA:

Emma ha un'intera estate prima di compiere diciotto anni e importanti progetti per spenderla al meglio al campeggio che frequenta fin dall'infanzia e in cui ha stretto amicizie e in cui sono sbocciati amori.

Il più duraturo, è quello con Gioele, l'istruttore di nuoto, che potrebbe permetterle di passare appunto "dall'altra parte", dalla parte dei grandi e dal loro mondo così simile al loro eppure che non può essere varcato da quelle che come Emma, "sono troppe piccole".

Riuscirà perciò la nostra protagonista a diventare "matura"? Oppure crescere è un processo molto più lungo di quanto sembra?

<<In quei tre mesi, che alla sua età sembrano davvero lunghi, scoprirà che diventare adulti non è una staffetta, ma un percorso a ostacoli in cui forse non serve correre, per arrivare dall'altra parte>>

RECENSIONE (3,5\5):

Voglio fare uno piccolo disclaimer prima di iniziare questa recensione: molti dei motivi per cui non mi è piaciuto questo libro possono essere descritti come "personali" cioè dovuti a dei miei gusti privati e perciò è possibilissimo che i nostri gusti non coincidano e di conseguenza a voi questo libro può piacere molto più di quanto è piaciuto a me stessa.

Con questa recensione o altre non voglio assolutamente dirvi che libri leggere, ma semplicemente farvi conoscere la mia opinione (che è un fatto personale) su un determinato libro, magari dandovi un consiglio che non è obbligatorio seguire.

Principalmente scrivo ciò che leggerete per permettermi di riordinare i miei pensieri sulle mie letture, perciò molto spesso può essere che i miei pensieri non coincidono con i vostri, ma magari potete leggerli perché siete proprio alla ricerca di un consiglio o un parere ma la prima opinione che conta durante la scelta di un libro è la vostra, perciò si lasciate che vi consigli ma non dimenticatevi di voi stessi!

Dopo questo "rant", che non avrei dovuto fare perché non penso che nessuno sia veramente influenzato da ciò che scrivo, ma dovevo togliermi questo peso dal petto.

Comunque ritornando a questa recensione, volevo ringraziare ancora la gentile scrittrice di questo libro per avermi inviato il suo libro.

Strappiamo il cerotto: questo libro mi è piaciuto, ma devo tristemente dire che non mi ha lasciato molto, probabilmente per la differenza di età tra me e la protagonista, con cui tristemente non sono riuscita a immedesimarmi (probabilmente per la differenza sia di carattere che di età).

Ritengo che sia un romanzo molto carino su un'età complessa come quella dei diciassette anni (che l'autrice è riuscita a fotografare in un modo estremamente corretto e realistico), romanzo decisamente con una crescita della protagonista, visibile anche in un andamento ascendente presente nel libro), ma non sono riuscita come ho già detto né a immedesimarmi né a entrare in profondità nel libro.

Inoltre per quanto la scrittura di Giuliana sia estremamente scorrevole e molto dolce, ho trovato un po' confusionario una determinata situazione all'interno del libro, in cui abbiamo un passaggio un po' veloce, quasi brusco, da un momento all'altro.

Continuando sulla scia delle cose che non ho apprezzato, passiamo alla protagonista; l'ho trovata un po' "cattivella" e incostante nelle sue decisione, eppure ritengo che siano due tratti tipici di una diciassettenne (magari un po' esasperati), ma che non fanno altro che aggiungere autenticità alla situazione).

Penso che molti personaggi come la protagonista sia un po' stereotipati, ma non infastidiscono così tanto la lettura e ognuno ha una caratteristica che li rende almeno in parte estremamente originali.

Ho adorato la fine di questo libro perché è estremamente interessante e secondo me originale (non voglio farvi spoiler perciò leggete le segue righe a vostro rischio e pericolo), come niente termina veramente, come alla fine non ci sia un traguardo ma un altro ostacolo l'ennesimo, che però ora, in qualche modo, Emma conosce ed è pronta a saltarlo!

Questo libro ha veramente tanto potenziale e ve lo consiglio se siete alla ricerca di una storia estiva con un bel cambiamento! E non quello che pensate all'inizio della lettura di questo libro!

Avete letto questo libro? Come avete passato l'estate dei vostri diciassette anni? Io ho incontrato la compagnia che è tutt'ora la compagnia con cui esco!

Alla prossima!

Eroine Penzel.