HOW TO GET AWAY WITH MURDER BOOK-TAG:

09.04.2018

HOW TO GET AWAY WITH MURDER:

Ed ecco a voi la mia nuova ossessione: Annalise Keating e la sua squadra di avvocati che sono spietati quanto tonti.

Penso che sia il grande fascino della domanda "ma se è colpevole come si fa difendere una persona?" ha sempre avuto su di me, assieme a una sottrotama brillante che collega tutti gli episodi con un'abilità straordinaria (anche se un po' lenta per i miei ritmi, che adoro comunque!).

Vi consiglio tantissimo di iniziare a vederlo (magari se avete tanto tempo libero, perché una volta che vedete un episodio, vorrete finire l'intera stagione e poi l'intera serie!) e se lo avete visto o lo state vedendo: che ne pensate? Quale è il vostro personaggio preferito?

Il mio preferito è...

... be' lo scoprirete alla fine di questo tag, perciò leggete!

Annalise:

The badass - a character who takes care of everything\Il cazzuto- un personaggio che si occupa sempre di tutto.

Come non posso applicare questa descrizione all'adorabile cucciolo che è Enzo Valenciano?

Ammettiamolo tutti, se avete letto "La battaglia dei pugnali" di Marie Lu, o se lo farete scoprirete che Enzo è il "badass father" della squadra; quello a cui tutti riferiscono le proprie idee e che allena tutti, progettando diversi piani per sconfiggere Teren e il suo esercito, affiancato da Raffaele.

Secondo me quei due andrebbero d'accordo: non sembrano avere problemi a accoliere nella loro squadre possibili "serial-killer"

Bonnie:

The sidekick-a side character that helps the protagonists in every single way.\Un personaggio secondario che aiuta sempre il protagonista.

Scusate se sono ripetitiva ma ogni volta che io leggo di questa tipologia di personaggi penso a Cristina Rosales, una versione molto meno assassina e piagnucolosa di Bonnie, che devo ammetterlo ha fatto uno discorsi più belli che abbia ascoltato ultimamente, per non parlare del fatto che la sua storia d'amore con Asher è adorabile!

... ma anche questa donna ha un lato oscuro...

Al contrario di Cristina: ci sono così tanti personaggi in Shadowhunter che rispettano questa descrizione e sono molto felice che vengano dimostrati tanti esempi di come un'amicizia corretta dovrebbe funzionare, ma quella che sento più vicina a me è quella tra Cristina e Emma, della serie "The Dark Artifices".

Nonostante queste due ragazze si conoscano da poco, Cristina ha più volte dimostrato di essere disposta a aiutare Cristina, seguendola ovunque!

Frank:

The lacky - a Moody character with a dark past\Il lacché- Un personaggio volubile con un passato oscuro.

Non posso veramente risparmiarmi questa occasione per non avvicinare due personaggi che amo tantissimo, nonostante sia chiaro che non hanno tutte le rotelle a posto e anche se ce la avessero, dopo tutto ciò che hanno fatto, non dovrebbero di certo meritare altro che odio e non ammirazione o compassione da parte mia.

Si tratta, come avrete capito, di The Darkling, o Aleksander Morozova, decisamente non un lacché ai comandi di qualcuno come Frank e perciò ancora più oscuro e crudele del suo alter-ego televisivo ma dotato di un passato oscuro (leggete per favore "A demons in the wood" e piangete con me...) e un carattere che "volubile" è dire poco...

Chiedetelo a Mal...

Wes:

Lost puppy - character who always needs protecting/saving.\Il cucciolo- Un personaggio che deve essere continuamente salvato.

Probabilmente sono i personaggi che odio di più al mondo, soprattutto perché si è diffuso n triste stereotipo che "la dama in pericolo" fa colpo sui lettori, cosa non vera se pensiamo a quanto le eroine degli YA siano amate a apprezzate, ma purtroppo più e più volte anche collegate a questa caratteristica.

Ci sono le persone come Lucia Damora, a cui molleresti uno schiaffone volentieri quando tutto sembra collegarsi e tutti lo capiscono a parte lei, ma soprattutto come Elain Archeron.

Infatti Lucia ha poteri straordinari che usa mentre Elain, traumatizzata, prima dall'esperienza del Cauldron e poi da quella di Graysen, è incapace di compiere un qualsiasi atto di salvezza o almeno di portarlo a termine, il che mi ha fatto spesso dubitare della sua integrità mentale...

Laurel:

Metaphorical mother-a character who does the protecting.\Una madre metaforica-Un personaggio protettivo.

Dopo avervi citato un personaggio come Cristina, non posso non citarvi Julian Blackthorn che farebbe di tutto e di più per la sua famiglia e nonostante la stessa Clare abbia confermato l'impossibilità di vedere un Dark!Julian io mi sono sempre sentita un po' a disagio nelle sue scene...

D'altronde come nel caso di Laurel, non è un personaggio che odio, ma allo stesso tempo il sapere che c'è qualcosa sotto non me lo rende nemmeno più simpatico...

Michaela:

The princess - character that gets her way because they make it happen\La principessa-Un personaggio che ottiene ciò che vuole perché se lo prende:

Quale occasione migliore per parlarvi della stupenda creatura che è Adelina Amoteru?

Identificata come un'antieroina siccome segue i suoi stessi obbiettivi personali, dominata sia da una lealtà verso l'unico elemento del nucleo familiare restante sia dalle sue stesse emozioni, in cui dominano solo invidia, avarizia e rabbia.

Un carattere decisamente più forte di Michaela (che ammetto non è decisamente uno dei miei personaggi preferiti, sia perché si lamenta troppo, sia perché ha bisogno di darsi una calmata!) ma non avrebbe altrettanti problemi a prendersi ciò che reputa suo, di diritto o per acquisizione illecita.

Connor:

Secretly anxious sasshole- character who pretends they have no soul, but is very caring and vulnerable\Lo stonzo segretamente ansioso- Un personaggio che pretende di non avere un'anima ma è molto dolce e vulnerabile.

Dopo avere letto "The Chosen" e per non copiare la risposta della ragazza da cui ho ripreso questo tag, voglio parlarvi del mio amato V, l'abbreviazione per Vishous.

Probabilmente il più sarcastico e duro dell'allegra brigata che è la Confraternita del Pugnale Nero, ma decisamente anche li più sensibile e decisamente scarsamente abituato a un qualunque stato d'animo che sia diverso da quello annoiato e irritato.

Insomma diamo una possibilità a questo personaggio straordinario, pregando che la Ward se la smetta prima o poi di torturarlo!

Ah, inoltre Connor sì, è uno dei miei personaggi assolutamente preferiti! Insomma come non si fa a amare il genio sarcastico della situazione e poi lui e Ollie!

Asher:

The clown- character who makes you laugh.\Il clown- Un personaggio che ti fa ridere:

Vorrei tanti rispondervi con Nikolai Lantsov che so che non vi nomino mai, ma penso che questo ruolo sia riduttivo per il bel principe perciò parliamo dell'arciduca Harry di "Orlando", un personaggio la cui storia solo fa ridere, per non parlare delle sue maniere e dei suoi imbarazzanti tenativi di conquistare Orlando.

Credetemi dopo due minuti di lettura delle sue avventure, come per i commenti eternamente fuori-luogo di Asher, vi ritroverete sul pavimento a ridere.

Oliver:

Innocent one- a character who is very naive /innocent\Innocente-Un personaggo che è veramente ingenuo.

Si chiama Alina Starkov e le ci sono voluti tre libri per venire definiti da The Darkling una "apt pupil" (un bravo discepolo), e nonostante questo è stata fregata più e più volte nel corso della narrazione (se fossi in lei, vivrei nell'isolamento più totale cme Baghra...), perciò sì, lei è la Ollie della situazione...

Rebecca:

A character that ruins everything\Un personaggio che rovina tutto:

Non fatemi dire Mal, per favore, perché quell'essere (a mio parere e secondo quello di The Darkling) ha praticamente rovinato tutto, ma...

Ma oggi voglio parlarvi di Nick, una feirta ancora aperta sia per me che per Caith di "Fangirl".

Come vi ho già detto per me un plot-twist geniale è quello del tradimento e adoro il fatto che non venga necessariamente solo limitato a un tradimento amoroso o tra amici, ma anche lavorativo in questo caso.

Ciò che Nick ha fatto alla povera Caith è qualcosa decisamente disdicevole, ma anche estremamente reale, perciò possiamo dire con chiarezza e assieme a Caith che ha rovinato tutto!

Nate:

A father character\Un personaggio che è un padre.

Non so se anche questa rientra tra le regole degli YA ma i padri all'interno dei libri sono sempre abbastanza terribili, a meno che tu non sia il nostro amato Arthur Weasley!

Probabilmente uno dei padri migliori di cui io abbia mai letto: non solo riesce a amministrare e far sopravvivere la sua famiglia ma mantiene un interessante particolare per tutto il mondo babbano.

Una figura paterna estremamente divertente!

Eve:

A character that deserves to be loved.

Perché mi sono giocata il bonus Grisha?! Qui vi dovevo assolutamente nominare la mia patatina dolce Genya, che alla fine di "Siege and Storm" è diventata la mia preferita (poi diciamola tutta lei e David sono OTP, che Mal e Alina toglietevi che vado al loro matrimonio!).

Ma un personaggio che merita veramente tantissimo e di cui non penso di parlarvi abbastanza è Park; penso che tutti i personaggi maschili della Rowell abbiano quella caratteristica che li rende perfettamente imperfetti, sono e sanno sempre ciò di cui le loro compagne\compagni hanno bisogno e non si fanno fermare da niente al mondo.

Perciò io non sono ancora guarita da quella fine e spero tantissimo che Park trovi la sua anima gemella perché sennò piango fino ad allagare tutto!

Sam:

A character you just don't like.

Anna da "Il primo bacio a Parigi".

Ok, vi prego non uccidetemi, ma quella donna non solo è l'emblema del "tira e molla", ma è più tonta di me e Alina messe insieme! Perciò non posso fare a meno che trovare il suo personaggio parecchio offensivo sia per quanto riguarda le relazione che l'intero genere femminile!

Mi spiace ma lei e Sam sono bocciati per me!


Siete arrivati fino a qui in fondo?

Allora condividete questo articolo se vi è piaciuto e se avete intenzione di riproporlo sui vostri blog non scordatevi di taggare sia me che il link originario e soprattutto lasciate qui sotto il link in modo che io possa lasciarvi un piccolo commentino!

E soprattutto commentate quale è il vostro personaggio preferito!

Io faccio due all'offerta di uno: e perciò prendo Ollie e Connor, che sono i miei due tratti principali della mia personalità, il sarcasmo e l'innocenza!

E voi?!

Se non avete ancora iniziato questa stupenda saga, che aspettate a farlo?!

Alla prossima!

Eroine.