"La Corona di Fuoco" di Sarah J. Maas

28.08.2017

MONDADORI

19,90 EURO (copertina rigida)

TRAMA:

Celaena è arrivata a Wendlyn, ma qui tutte le sue colpe e i suoi più oscuri momenti sembrano averla trascinata in un terribile abisso troppo profondo per essere risalito da sola.

E proprio per questo sulla sua via compariranno tanti personaggi che con una loro smeplice decisione possono dannarla o salvarla.

Nel frattempo ad Adarlan Chaol sta lentamente mentendo in dubbio tutto, mentre Dorian continua a sperimentare nuovi modi per sopprimere quella preziosa magia di cui non conosce l'origine. UN nuovo importante alleato per i due sarà Aedion Ashryver, generale del re e cugino di Aelin Ashryver Galathynius, che tutti credono morte.

Infine tra le montagne dell'Omega i re sta assemblando un'armata terribile e pericolosa, comandata da streghe che lentamente stanno imparando a cavalcare viverne, e al loro comando Manon Becconero, la più spietata e la più crudele del clan Becconero.

Personaggi nuovi che continuano una storia fin troppo conosciuta, e personaggi che già conoscevamo che dovranno scoprire tantissimi segreti che rischiano di distruggere il mondo!

<<Sarebbe sopravvissuta anche a questo, perché la sua non era una storia di tenebre>>

RECENSIONE (5\5):

Diciamola tutta: i primi due libri sono stati strepitosi, ma caratterizzati da una quasi completa assenza di profondità; certo non erano superficiali, ma il livello che questo libro tratta è di molto superiore a quello dei due precedenti.

La trama è molto più leggera, almeno per quanto riguarda Caelena, in quanto proprio questo personaggio ha più bisogno di prendersi una pausa e riflettere e devo ammettere, che con qualsiasi altro carattere o con qualsiasi altro scrittore, avrei definito il tempo che ci ha messo per risalire troppo lunghi, ma con lei sono stati semplicemente perfetti.

La Maas ha dimostrato di avere un ottimo senso della misura anche quando si parla di rielaborazione di un lutto e di accettazione delle proprie origine.

Ha inoltre dimostrato di essere fin troppo capace di ampliare i punti di vista, creandone due che ho profondamente apprezzato sia per la narrazione che per il per il personaggio; io no so voi, ma all'inizio solo Dorian, Chaol e Celaena mi stavano un po' stretti e tutto ciò che non erano loro sembrava un po' sconclusionato, in parte perché è tipico della Maas ingannarci fino all'ultimo minuto, ma un po' ti faceva comunque sentire perso nella storia.

Invece in questo libro la Maas ha ripreso le redini e ha scritto magnificamente, adottando una scrittura un po' più pesante e riflessiva, soffermandosi con precisione sui punti giusti e creando una fine tra l'esplosivo e il drammatico.

Una crescita straordinaria, sua e dei suoi personaggi, in cui ho potuto finalmente accettare e amare le varie relazioni che si sono formate all'interno del libro, perché portavano sia alla crescita del personaggio, ma risultavano anche abbastanza realistiche (chi sta ancora piangendo per la fine della Dorian+Sorscha, come me?).

Il terzo libro di questa saga rimarrà sempre il mio preferito perché è veramente stato capace di darmi tanto, nonostante abbia sofferto all'inverosimile, come Celaena con Rowan.

Speriamo allora che mi abbia reso anche solo un po' forte come la nostra amatissima protagonista!

IT'S SCLERO-TIME:

(Questo è un piccolo spazio che mi prendo per spiegare in modo meno professionale cosa mi ha colpito del libro, in modo più approfondito, perciò WARNING SPOILERS AHEAD!).

Ora posso anche smettermela di trattennermi e mi spiace ma ci saranno tanti, TANTI, spoiler!

Iniziamo con il dire che finalmente in questo libro appare uno dei miei personaggi preferiti di tutta la saga!

ROWAN: Lo so, ovviamente...

No, non sei tu.

ROWAN: Come se mi interesasse il parere di un'umana... *va a piangere in un angolino...*

AEDION: E' ovvio che si sta riferende a me!

Oh, Aedion, il mio dolce bambino... ma mi spiace non sei neanche tu...

AEDION: Oh... Chaol mi sta chiamando...

Volete sapere chi é? 

DORIAN: no...?

CHAOL: Siamo nel bel mezzo di un colpo di stato e tu ci vuoi fare sapere il tuo personaggio preferito? Donna, che problemi hai?!

Sei solo geloso che perché sai già che non sei tu!

E comunque... *salta addosso ad Abraxos* è lui!

MANON: Perché stai toccando la mia viverna?

Perché è così fluffoso!

No, però sul serio, alzi la mano chi non ha esultato quando mini-drago-da-esca ha battuto Titus e ha fatto il culo alle Gambegialle?

MANON: *is proud AF*

Comunque tornando seri...

DORIAN: E' impossibile con te!

Dorian ti ricordi di Sorscha?

DORIAN: *va a piangere in un angolino assieme a Rowan*

CAELENA: Questa era cattiva anche per i miei livelli! 

MAEVE: E i miei!

CELAENA: Chi ha invitato zia Maeve in camera tua?!

Non io! Già abbiamo problemi a starci con Rowan e Aedion che occupano tutto lo spazio e, tra parentesi. bei muscoli Aedion!

AEDION: Chaol, mi sta veramente chiamando!

Ok, no però sul serio è stato un colpo di fulmine con il nostro caro lupacchiotto, perché finora non c'era veramente un ragazzo che incontrasse i miei standard...

DORIAN & ROWAN & CHAOL: HEY!

Ok, va bene! C'era Sam! *inizia a pinagere con Rowan e Dorian*

CELAENA: Conoscendola continuerà a piangere a lungo, perciò ora prendo io il comando di questo blog! E iniziamo con il fatto che d'ora in poi mi chiamerete Aelin, perché MUAHAHAH sono la regina di Terrasen Aelin Ashryver Galanthynius!

AEDION: * si prostra ai suoi piedi*.

CHAOL: *passa dieci dollari a Dorian* come ho fatto a non pensarci!

MANON: *doesn't give a f++k*

ABRAXOS: *gioca con un fiorellino*

ROWAN: ... mi dicevano poco ambiziosa... perché mi tocca allenarla?!

AELIN: Perché mi tocca sopportarti?!

ROWAN: Idiota!

AELIN: Bastardo!

ROWAN: Codarda!

AELIN: Buzzurro!

Calmi! Per quanto mi riscaldi il cuore sapere che vi odiate, non litigate in camera mia! E tu Caelena spegni immediatamente il fuoco!

ROWAN & AELIN: *si guardano in cagnesco*

Io li shippo, comunque.

EMRYS: Anch'io...

No perché sinceramente, Chaol ha chiuso con me e Caelena e leggevo i suoi punti di vista solo perché c'era Aedion.

AEDION: Sempre felice di aiutare le lettrici in difficoltà!

Se non ci fosse...

Questo personaggio è stato sbloccato, ma non puoi parlare perché non vogliamo fare spoiler a nessuno!

Ok, ritorniamo alla Rowaelin.

ROWAELIN: Di cosa stai parlando?

*sottovoce* di quanto belli sarebbero i vostri figli...

Niente, niente!

Per restare sempre sull'argomento, parliamo di Rowan.

ROWAN: Tu ed io non parliamo!

Invece penso proprio di sì, anche se devo ammettere che non ti sopportavo all'inizio.

ROWAN: La questione è reciproca...

Non penso sinceramente che il tuo metodo di insegnare funzioni molto e quando le hai detto quelle cose orribili, dopo che è venuta a portarti la zuppa ti avrei volentieri dato in pasto ad Abraxos.

MANON: Non avrebbe funzionato, è vegetariano...

A questo punto ti avrei dato in pasto a Manon...

Comunque poi ti sei lentamente ripreso e sinceramente mi piaceva vederti che spingevi Caelena a dare del suo meglio, ma se ti incontro nella vita reale ti prendo a pugni per averla fatto piangere *sorrisino da serial killer*.

MANON: Mai pensato di essere una Becconero?!

Sinceramente, sarebbe figo!

Le streghe e la loro descrizione mi è piaicuta tantissimo, e ho sinceramente apprezzato molto Manon, un'altra protagonista badass dopo Aelin, semmai vi stancherete di quest'ultima (io mai...). Però sinceramente la mia strega preferita di tutti i libri è Asterin.

*abbraccia Asterin* hai sofferto così tanto bimba mia...

ASTERIN: Manon, che sta facendo?!

MANON: Non ne ho idea, secondo me è una nuova tecnica per distrarti e poi colpirti!

Ragazze secondo me vi prendono per il live-action di "How To Train Your Dragon"!

E abbandonando Wendlyn e l'Omerga (Manon porgi i miei saluti a tua nonna, e augurale di cadere dalla sua viverna presto...) ritorniamo ad Adarlan!

*Adarlan in fiamme*

Sono stata via una semplice settimana!

AELIN: Io rimango a Mistward a 'sto punto...

AEDION: Io ho fatto del mio meglio...

Ma lo so, bimbo Aedion, lo so... CHAOL WESTFALL, vieni qui!

CHAOL: Tu hai gravi problemi...

DORIAN: *in un angolino a piangere* 

Mi spiace per Sorscha, sinceramente l'ho adorata, perché era finalmente un personaggio normale in cui immedesimarsi, un personaggio abbastanza mediocre con niente di particolare... (notare la mia alta autostima) e mi spiace veramente tanto che sia finita così (sempre perché amo spoilerarmi  le cose, sapevo che doveva morire, ma così... in questo libro...).

Ha reso Dorian un uomo migliore.

Dopo due libri in cui Dorian mi sembrava un bamboccio, dopo questo libro io sono veramente preoccupata di cosa può succedergli, perché lui è troppo puro e innocente, non avvicinatevi al mio bambino.

*bandendo Damaris* vieni fuori bel demonietto che ti sistemo!

CHAOL: ... forse dovresti lasciar fare ai professionisti...

*lo squadra*.

CHAOL: Non io ! Intendevo Caelena! O Aelin... come diamine si fa chiamare adesso!

AELIN: Stiamo arrivando! Ma... con calma, con calma... Ok Rowan, ripetimi cosa devi fare!

ROWAN: Rimanere qui, ad aspettarti... 

AELIN: Bene, io vado!

ROWAN: *sottovoce* e usare qualsiasi scusa per venire da te...

AELIN: Hai detto qualcosa?

ROWAN: *si trasforma in falco e vola via*

Bene, ora però andate via tutti che devo fare il bagnetto a Abraxos! Luca mi aiuti vero?

LUCA: Basta che non cerca di uccidermi come l'altra volta...

EMRYS: Io nel frattempo faccio la mia famosa crostata di more!

AELIN: Allora mi fermo un altro po'... Adarlan può aspettare!

Bene allora tu, Caelena nel frattempo lava le ali, mentre tu, Luca la coda!

Le Becconero mi pagano bene (cioé non mi pagano, hanno minacciato di bere il mio sangue, se non lo facevo...)! Perciò vado a concentrarmi sul mio lavoro!

Vi avverto la recensione di "Queen Of Shadows" sarà posticipata o anticipata, siccome Lunedì per un impegno personale non ci potrò essere!

Voi, per favore, siate pazientie e io darò il mio massimo!

Alla prossima!

Eroine, Caelena, Luca, Emrys, Rowan (che non vuole firmare e continua a rimanere in versione falco...)

P.S.:

MAEVE: *rinchiusa nel mio armadio* hey c'é qualcuno?!