"La Corona di Mezzanotte" di Sarah J. Maas

21.08.2017

MONDADORI:

12, 50 EURO (copertina flessibile)

TRAMA:

Essere la paladina del re potrebbe essere molto più pericoloso di quanto Celaena ha pensato, soprattutto quando i suoi bersagli sono ancora in vita per un inganno compiuto dall'assassina stessa.

Ma chi potrà salvarla dagli inganni delle persone più vicine? Un certo capitano dall'armatura lucente?

Oppure riuscirà la migliore assassina di Adarlan a vincere anche queste nuove sfide?

<<Sei soltanto una vigliacca>>

RECENSIONE (4\5)

Io mi aspettavo che il libro soffrisse un po' della "sindrome del secondo libro" con nella saga di Hunger Games, ma questa è la donna che ci ha donato ACOMAF, ACOMAF!

Comunque si nota un poco che questo libro serve per innescare i meccanismi che inizieranno a muoversi nel seguente libro, perciò se come al solito siete rimasti un po' scoraggiati e amareggiati, andate avanti!

Questi meccanismi sono messi in moto sia dalle vicende che dalla scrittura della Maas, ancora più coinvolgente del primo libro.

Allo stesso tempo rimane un po' il problema dei personaggi, a cui la Maas ha cercato di porre rimedio con alcune tecniche all'interno della trama (SPOILER: chi ha iniziato ad amare Nehemia dopo la sua morte, oltre a me?).

Inoltre un errore, secondo me da principiante, ma allo stesso tempo questo è solo un mio parere, è il dare per forza a Caelena un compagno, non importa quanto la coppia possa essere spagliata; alla fine però anche in questo caso la Maas riesce a cancellare l'errore con scene che mi hanno fatto venire i brividi.

Il mostrarci la bestia che Caelena nasconde sotto la pelle è stata un'idea azzeccata e geniale, per non parlare della rivelazione finale (siamo ancora lontani dai tempi di ACOMAF, ma si può già capire che la Maas userà sempre di più artefici narrativi che alla fine di ogni suo libro, ci lasciano con un'espressione di: e ora? Dove è il prossimo libro?!).

Un ritmo lento e l'inizio di una redenzione che scompaiono lentamente nella spirale di distruzione finale, ecco come potrei descrivere quest secondo libro!

IT'S SCLERO-TIME:

(Questo è un piccolo spazio che mi prendo per spiegare in modo meno professionale cosa mi ha colpito del libro, in modo più approfondito, perciò WARNING SPOILERS AHEAD!).

Benvenuti all'appuntamento più importante di questo blog!

Ed ecco a voi gli ospiti di questa puntata:

Dorian Havilliard, che si è straordinariamente ripreso dalla rottura con Caelena; nonostante avesse mostrato leggere tendenze come stalker (a cui Caelena ha prontamente risposto con un "voglio che mi lasci stare", Caelena sei una grande!), ma alla fine è stato l'essere più dolcioso dell'intero libro, supportando tutti al meglio!

DORIAN: Hey ma tu non avevi i capelli castani?!

Me li sono tinti, mi stanno bene vero?

DORIAN: Vuoi la risposta vera o quella finta?

Sto per rimangiarmi tutto quello che ho detto, principessa Elsa...

Andiamo avanti Chaol Westfall: idiota stratosferico, ti ho sinceramente apprezzato per cinque minuti, poi io dal balcone del tuo primo appuntamento con Caelena ti ci avrei fatto volare! Sei un po' tonto, amico mio, per non parlare del fatto che il taglio che Caelena ti ha fatto ti sta bene!

CHAOL: Hey così diventi veramente cattiva!

E non hai visto il peggio... 

Sì in effetti una cosa buona la hai fatta, hai preso Gambalesta...

Ma dopo hai infamato Caelena perché si è (giustamente) vendicata di chi le ha ucciso...

NEHEMIA: ... ma vi avevo già detto di non disturbarmi! Mi sto allenando per diventare un angelo custode!

Ok, in questo libro abbiamo tutti ritenuto che Nehemia fosse leggermente "bitchy" nei confornti di Caelena, solo per guardare ogni tanto Caelena come a dirle "potresti darle ascolto ogni tanto", ma quando è morta, ci è cascato il mondo come con la famosa assassina.

Il modo orribile in cui è morta me la ha fatta molto rivalutare soprattutto il lutto e la sua rielaborazione da parte di Caelena.

Celaena: se la adoravo nel primo libro in questo la avrei stretta in un abbraccio la maggior parte del tempo...

CELAENA: Lo stai facendo!

Ma perché io ti voglio bene! La mia picola bambina con tanti problemi e una passione per le morti violente (grande fan della tua violenza e crudeltà...). Ora come faremo a parlarci se vai a Wendlyn?!

CELAENA: No, non puoi venire con me!

Perfetto, mi serviva proprio una vacanza! Ragazzi, nel frattempo che siamo via non distruggete Adarlan! E tu Chaol fai amicizia con...

Questo personaggio non è ancora stato sbloccato!

Dannazione!

Allora divertiti con Roland, sembra un giovane simpatico... se non apre bocca...

CHAOL: Eroine, no!

DORIAN: L'ultima volta che mi avete lasciato senza supervisione sono andato a farmi predire il futuro da una strega che poi mi ha ricattato per i miei segreti... ora che ci penso non la sento più da un po'...

CELAENA: *calciando una testa mozzata dietro di lei* probabilmente sarà ritornata a casa, sai le sue predizioni facevano proprio schifo!

DORIAN: Strano... ma mi fido di te Caelena, insomma hai solo aperto un portale facendo apparire una creatura che ha minacciato di ucciderci...

CHAOL: Hai tentato di uccidermi!

CELAENA: Ma state ancora bene, non è vero? E abbiamo scoperto che il papà di Dorian colleziona mostri! E che io sono...

Ok, basta spoiler!

CELAENA: Parla chi si è spoilerata intere serie perché non riesce mai ad evitare di andare su internet... *prendendo "Regina Rossa"* posso prenderlo per il viaggio?

Ma certo, sua maestà, però l'avverto potrebbe provocare: vomito, pianto, incoltrollabile voglia di picchiare qualcuno e sfiducia totale nei confronti degli scrittori.

CELAENA: Ma tu sei debolina...

DUE MESI DOPO SU UN TETTO DI VARESE:

CELAENA: PeRcHé MAvEn Ha TrAdItO TuTtI?!

(Fandom e attacchi da fangirl, una brutta bestia).

Be' vi racconterò del mio viaggio a Wendlyn il prossimo lunedì e speriamo che Caelena si riprenda.

CELAENA: LeI VoLeVa SoLo AiUtArE qUeLl'IdIoTa dI KiLoRn...

Sì, pregate anche per lei!

Alla prossima!

Eroine e Celaena!


DISCLAIMER: L'opinione che ho espresso su Chaol è un mio semplice parere, che non vuole offendere nessuno e naturalmente io non offenderò nessuno che ha un parere diverso, anzi mandatemi i vostri pareri su Chaol, così magari riuscirete a farmi innamorare del Capitano!

Volevo solo prendermi un piccolo spazietto per dire che mi sono veramente emozionata per la scena nella prigione tra Celaena e Kaltain e per la sua importanza che avrà nella saga (bella giocata Maas, bella giocata...)

Io ora finisco la recensione e vi invito ad inviarmi i vostri pareri e come al solito se avete apprezzato la mia "intervista con i personaggi", fatemelo sapere!

Alla prossima!

Eroine.

P.S.: Mort, vogliamo parlarne?