OLIMPO&CO BOOKTAG:

18.06.2018

Salve persone!

Non ci crederete ma...

.... eccomi di nuovo qui!

Sono distrutta ma sono di nuovo qui!

Tristemente la mia presenza sarà di nuovo un po' mancante in quanto non ho ancora risolto le questioni (gli esami) e mi spiace veramente tanto ma come sempre: ritornerò più forte di prima!

Ma passiamo al book-tag di oggi che morivo dalla voglia di farvi in quanto non solo sono stati in tanti a taggarmi  (@mrlightwood96 e @bookish.demigod), ma anche perché a me la mitologia greca piace un sacco, perciò...

... perciò senza ulteriori indugi passiamo al tag!

ZEUS

Un personaggio infedele:

E qui non posso fare a meno di scegliere Ditocorto di "Games of Thrones" di George R. R. Martin, perché (se non avete letto "Games of Thrones o visto la serie TV passate alla prossima categoria) insomma quell'uomo se non ti sta tradendo in quel momento, probabilmente sta pensando un modo per farlo, nella maniera più dolorosa e meno evidente possibile.

Decisamente infedele sia nelle questioni sentimentali che in quelle politiche

ERA

Una donna vendicativa:

E non molti se lo ricordano, ma la mia bimba Nesta Archeron ha messo paura anche al King of Hybern, perciò io scelgo Nesta, e il suo essere eternamente vendicativa contro l'universo!

ARES

Un guerriero implacabile:

E la scelta qui mi ricade su "Mazza Chiodata" di "The Queen of The Tearling", che è chiaramente uno dei combattenti più forti e decisamente testardi, per non parlare di sanguinari che io abbia mai incontrato: farebbe veramente di tutto per la sua nuova regina!

CHIRONE

Un esperto guaritore:

E come non parlare della "madamde" Pomfrey di Harry Potter?!

Mitica e soprattutto tollera tutti gli errori degli studenti di Hogwarts e conoscendo quanti atti stupidi il "golden trio" ha fatto nel corso degli anni, la povera donna deve avere molto da fare...

AMAZZONE

Una donna forte:

In questo caso la mia scelta ricade su Isabelle Lightwood!

So che non parlo abbastanza di questa ragazza stupenda, ma è una delle mie grandi ispirazioni, per la sua forza e la sua capacità di sfruttare la sua sessualità, senza però ricadere nel ruolo stereotipato della "seduttrice".

(Soprattutto nel caso in cui inizia a citare "Star Wars"...).

DAFNE

Un amore non corrisposto:

(Io e Cassian, lo sappiamo tutti, ormai...).

Ed è quello tra Penny e Jude di "Come Il Sole di Mezzanotte" di Liliana Onori, che ho letto ultimamente e apprezzato tantissimo, perciò perché non parlarvene anche in un tag?

Soprattutto quando si parla di quei due personaggi che tu shippavi, ma anche no... e perciò se da una parte mi sento male per Penny (sì, abbiamo tutti avuto delle cotte non corrisposte) e dall'altra Jude doveva stare con Anna, sorry Penny...

PERSEFONE

Una donna che ama un personaggio tenebroso:

(#IoeTheDarkling).

Ma siamo sinceri e ovvi: Feyre e Rhys anche se non so chi dei due è più darkettone...

...e chi abbia influenzato l'altro, perché Feyre, darling, non era una dolcezza quando la abbiamo conosciuta (meglio di Nesta, maaa...).

EFESTO

Un personaggio che fa un lavoro manuale:

Per non dimenticare: Livon di "Le Cronache del Mondo Emerso", perché lui è un fabbro ed ha fatto da papà di Nihal e io vado a piangere nell'angolino... di nuovo...

ATENA

Un ottima stratega:

Io so che lo ho già citato "The Queen of The Tearling", ma per quanto mi scoccia ammetterlo, si tratta della regina rossa del Mortmesne", perché quella donna mi fa paura, ma complimenti per avere schiavizzato un intero regno!

CIRCE

Un personaggio con poteri magici:

Hermione, perché è Hermione e ciò basta...

AFRODITE

Un personaggio bello e pericoloso:

Fatemelo citare almeno una volta che sennò esplodo.

The Darkling, perché bello è bello, pericoloso lo è, e se lui fosse la versione maschile di Afrodite, sapete tutti che sarei veramente fiera di essere una figlia di Afrodite (sì, sono una figlia di Afrodite per il test ufficiale di Percy Jackson, non è che odio quella casa, ma se mi guardate in faccia appena sveglia, vi chiederete anche voi il perché di questa scelta...)

DIONISO

Un personaggio che gode la vita:

E insomma la prima persona che mi viene in mente è il signor D, cioè Dioniso, che in realtà non si sta per niente godendo la vita... perciò...

(Scusate...).

Perciò la mia seconda scelta è ...

... Lassiter e non solo perché si è bloccato in un camino e questo è ovviamente un segno di essere l' "anima della festa"...


Il Tag finisce qui!

Ci vediamo il prima possibile!
Ma fatemi sapere, mi raccomando, il vostro genitore divino!

Alla prossima!

Eroine Penzel.