"Heartstopper (Volume #1)" di Alice Oseman

29.04.2020

OSCAR MONDADORI VAULT

16, 15 EURO (Copertina Flessibile)

TRAMA:

Tutti abbiamo sognato quel cambio di banco che ci cambia anche la vita.

E per Charlie è un cambiamento profondamente positivo, non solo perché Nick è il compagno di banco che tutti sogneremmo (penne esplosive a parte), ma anche perché lentamente una folle cotta farà breccia nel suo cuore, riportando a galla memorie decisamente poco... felici... e soprattutto la possibilità di nuovo di ritrovarsi con il cuore spezzato.

Ma forse forse... be' non vi resta che leggere per scoprire di più!

<<Uhm... allora... non ti piace nessuno al momento?>>

RECENSIONE (5/5):

Avete presente quel libro che iniziate e vi dite 'ah carino, ma non è tutto questo che' e poi lo finite in un'ora, finendo a piangere sul vostro letto?

Be' quel libro è per me 'Heartstopper' che ammetto, inizialmente non mi piaceva per niente, principalmente perché non mi sembrava avere niente di particolare, ma due pagine dopo mi sono ricreduta, riconoscendo in questa graphic-novel uno dei libri più belli di quest'anno.

Ammetto che non sono né una fanatica di graphic-novel, né un'esperta, però ammetto che questa è storia che è perfetta per questo formato, riuscendo decisamente meglio nel suo compito, attraverso l'uso dei disegni.

Addirittura, secondo me, risulta molto più espressivo della scrittura, riuscendo a far notare al lettore una gestualità nel corpo dei personaggi, che non solo concede una maggiore immedesimazione nei personaggi, ma anche un'espressività che mi ha personalmente colpito e i ha fatto sentire ogni singola emozione.

A ciò si aggiungono due personaggi che sono profondamente adorabili, in cui è possibile rivedere qualcosa di ognuno di noi, senza contare il loro orientamento sessuale e il loro sesso.

Ammetto che è una storia che di fondo è profondamente semplice, quasi banale, nonostante abbia i suoi plot-twist, ma è dotata di una dannata sensibilità e di una delicatezza nel descrivere personaggi e sentimenti, che vi conquisterà dalla prima pagina, attraendovi in un mondo dolce e semplice, ma dannatamente forte.

Le tematiche, secondo me, sono trattate nel migliore dei modi, con una naturalezza che non limita o degrada la loro intensità, ma li rende qualcosa che tutti sentiamo nel nostro cuore.

Penso che molti dovrebbero imparare dall'esempio di Alice Osemann nel descrivere una relazione del genere, che risulta senza difetti e dotata di una dolcezza che la fa sembrare reale, e ve lo dico perché io, personalmente, quelle emozioni le ho sentite tutte.

Ultima precisazione: complimenti a Oscar Vault, per essersi accaparrati un libro del genere, e anche per la sua traduzione qualcosa di non decisamente facile.

E ORA USCITECI IL SECONDO VOLUME!



E voi?

Lo avete letto?

Volete leggerlo?

Come sempre: fatemi sapere su @eroine.penzel, che cosa ne pensate!

Alla prossima!

Eroine Penzel.

© 2017 Antonio Giannelli. Tutti i diritti riservati.
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!