Martina\Eroine

Lettrice e scrittrice a tempo perso.

Piacere a tutti, il mio vero nome è Martina e ho diciotto anni e la convinzione sincera che un buon libro possa cambiare le persone.

Eroine è il nome che vorrei dare alla protagonista nel libro che sto scrivendo (il che è un eufemismo perché ogni due giorni mi interrompo con una nuova storia in mente da riscrivere), ripreso in parte dal personaggio di Ero di "Molto Rumore Per Nulla" di Shakespaere.

Ma ora bando alle ciance e "Leggo per legittima difesa" (Woody Allen).


25 BOOKISH FACTS ABOUT ME:

1) Mi sono tinta i capelli di viola:

Se mi seguite su Instagram (eroine.penzel) e avete visto la mia ultima storia sapete che ho tinto i miei capelli di viola (se volete vedere il risultato fatemelo sapere!)

E c'é un motivo dietro questa scelta: per prima cosa volevo fare una cosa pazza dopo l'esame, e ho deciso di tingerli di viola, perché il primo personaggio che ho descritto e creato, credendoci disperatamente si chiamava Tasia e aveva occhi azzurri e capelli viola!

Perciò ora che ho finalmente ripreso la scrittura, ho deciso di portare con me un pezzo di Tasia! 

P.S.: per quanto riguarda gli occhi ci sto lavorando ancora!

2) Ho gusti diversi per periodi diversi:

Nel senso che solitamente durante i periodi scolastici faccio tantissima fatica a leggere libri fantasy e preferisco saggi, thriller o classici, e riprendo la lettura dei fantasy durante le festività, per riuscire ad apprezzarli al meglio! 

Naturalmente ci sono anche alcune eccezioni: per esempio se attendo da tantissimo un seguito e esce durante l'autunno lo leggo tranquillamente, scuola o no.

3) Preferisco la versione italiana:

Molti libri mi risultano molto più pesanti in inglese che in italiano perciò preferisco aspettare un po' che gettarmi in una lettura che può risultare più impegnativa dell'imprevisto (l'eccezione in questo caso sono i libri della Maas, perché "gli spoiler stanno arrivando"),

Però devo ammettere che le copertine americane e inglese sono spesso migliori di quelle italiane!

4) La mia tipologia di personaggi preferita sono gli antieroi:

Non hai paura di sporcarti le mani?

Hai un carattere brusco e scontroso?

Faresti di tutto per un obbiettivo, dovuto al tuo tragico passaggio?

Sei il tipo per cui tiferò per tutto il romanzo, perché diciamola tutta mi sono stancata dei buoni che ottengono tutto ciò che vogliono!

E sinceramente chi di noi non ha mai avuto voglia di vendicarsi di un qualsiasi torto subito?

5) Il mio marito immaginario:

L'uomo per cui ho una cotta da veramente tantissimo tempo risiede in questa categoria, ma non appartiene a un libro bensì a un fumetto, ed é Jason Todd, anche conosciuto come "Cappuccio Rosso" ed ex-Robin di "Batman".

6) Altri interessi:

Ho altri (pochi interessi) oltre alla lettura e in qualche modo sono comunque collegati alla lettura: sono una fan dei musical (i miei preferiti per ora sono: "Hamilton", "Heathers" e "Il fantasma dell'Opera"), dei manga e degli anime e delle serie TV ("Supernatural" è stata la mia preferita fino alla sesta stagione e ovviamente avevo una cotta per Dean Winchester...) (ditemi se volete saperne di più anche su tutto ciò, o volete una rubrica che tratti di questo!).

7) Non ho un libro preferito...:

... ma sia "Fangirl" che "Stardust" hanno una particolare importanza per me: il primo perché mi ha aiutata molto a scoprire ciò che volevo in quest'ultimo anno, convincendomi anche a creare questo blog (perciò prendetevela con al Rowell!) mentre il secondo è stato il primo libro con cui ho potuto iniziare a sognare mondi e universi diversi.

8) Originalità:

E' una delle cose che cerco sempre nei libri, e attraverso cui giudico maggiormente i libri; se un libro è pieno di cliché, per me non sarà un granché

9) Personaggi secondari:

Se una serie dura più di tre libri e la coppia principale si mette insieme in questi tre libri, mi inizierò lentamente ad appassionare ai personaggi secondari e alle loro vicende: un esempio, "Shadowhunter" in cui dopo la prima trilogia non riuscivo quasi più a sopportare la Clace...

10) ... come loro\ con loro:

Solitamente quando sono in situazione in cui non sono a mio agio, mi immagino come un determinato personaggio reagirebbe al posto mio e come sarebbe averlo al mio fianco; per questo motivo ho sempre la testa tra le nuvole.

11) Parole meglio dei simboli:

Mi piacciono molto di più le cose fandom che contengono frasi del libro o della serie TV, perché oltre a sembrare qualcosa di molto più personale, sono più semplici da nascondere...

12) Fandom-Style:

Cerco sempre di portare con me qualcosa che sia un qualche modo fandom, in modo da non dimenticare mai a nessuno che sono una pericolosissima fangirl!

13) Preferisco le librerie:

Nonostante ci siano tantissimi svantaggi (tra cui quello di dover parlare con la gente), adoro visitare gli infiniti scaffali delle librerie, valutando le mie opzioni.

14) Cacciata da una libreria:

Proprio perché stavo valutando le mie opzioni da troppo tempo ho rischiato di essere cacciata via da una libreria che stava per chiudere; ho quasi pregato la libraia di darmi le chiave e promesso che avrei chiuso io tranquillamente. Lei mi ha buttato fuori comunque 

15) Una relazione difficile con le bibblioteche:

E' sempre stato un tratto del mio carattere, il non volere oggetti che non mi appartenessero del tutto, per non parlare del fatto che raramente in bibblioteca trovo le ultime uscite o i libri in lingua che sto cercando.

16)... e anche con il Kindle:

Mi hanno regalato un Kindle ma non lo uso praticamente mai, sia perché mi piace scorrere le dita sulla carta sia perché è un oggetto troppo delicato per una persona combinaguai come me (però devo ammettere che nello zaino è un bel peso in meno).

17) Non c'é un momento da perdere!:

Ho l'abitudine di portarmi sempre dietro un libro quando esco oppure vado al mare: avete idea di quale crimine orribile sia sprecare un momento di pace, senza leggere?!

18) Ma mai sull'autobus:

Non riesco a leggere su un autobus, ho come la sensazione che tutti mi guardino male quando estraggo un libro, per non parlare del fatto che bisogna sedersi per leggere...

Però ogni tanto provo a farlo, cercando di isolarmi dall'orribile rumore di sottofondo!

19) Relazioni pericolose:

Ho un'orribile relazione con gli spoiler: chi si è spoilerato "Queen of Shadows" prima di leggerlo? Io

Chi si è spoilerata ACOWAR? Io (SPOILER: La cosa più brutta è che sono andata in profondità perché mi ero spoilerata la morte di Rhys ed ero entrata in crisi, perché non avevo letto ciò che succedeva dopo, perciò ero disperata e convinta di mollare la serie...)

20) Oh, dolce sera:

E' il mio momento della giornata preferito in cui leggere, perché sono tranquilla e mi aiuta motlo ad addormentarmi, per non parlare degli stupendi sogni che ho dopo una lettura parecchio soddisfaccente (perciò non sto parlando di certo di "Empire of Storms")

21) Prima il libro e poi il film!:

Seguo sempre questo ordine perché sennò riscontro diversi problemi nella lettura, sapendo già tristemente come andrà a finire.

22) Siete tutti imbarazzanti:

Se un protagonista fa una mossa stupida e finisce per imbarazzarsi davanti a tutti, devo esplicitare il mio pensiero senza mezzi termini, il che mi fa sembrare un'idiota e una psicopatica davanti a tutti...

Per questo preferisco leggere i libri in camera mia.

23)Tre volte, tre case diverse:

Ho fatto il test di Pottermore per tre volte e ho ottenuto tre diversi risultati.

Secondo il primo ero Serpeverde (e sinceramente sono rimasta estremamente stupita dal fatto che il test fosse riuscito a captare la mia cattiveria!).

Poi il secondo ha rivelato che ero un Tassorosso (sono una piccola patatina, anch'io).

Infine nel terzo sono risultata Grifondoro (Ma io non sono per niente coraggiosa!).

Secondo voi a che cosa dovrei appartenere?

24) Leggere aiuta:

Leggere mi aiuta molto sia perché mi calma, sia con il mio rendimento scolastico e non solo per quanto riguarda le materie umanistiche!

25) Grazie:

Proprio per "ringraziare" la lettura per ciò che ha fatto per me, la mia tesina dell'esame della maturità era su "L'importanza della lettura" e potrei pubblicarne dei brani, se volete saperne di più!



Vi informo, per correttezza, che sono affiliata ad amazon, perciò se decidete di comprare dai miei link alcuni libri, guadagno una piccola percentuale, che spenderò ovviamente per migliorare il mio blog.