"Siege and Storm"(Shadow and Bone Trilogy #2) di Leigh Bardugo

17.04.2018

SQUARE FISH

7,59 EURO (copertina flessibile).

TRAMA:

Alina è in fuga da chi le ha promesso una vita stupenda, ma le ha messo un collare al collo per controllarla. Lei e Mal perciò dovranno sperare e credere in un nuovo alleato misterioso e decisamente con precedenti che non promettono una fiducia assicurata, Sturmhound.

Riusciranno a capire che cosa The Darkling sta cercando? A fermarlo prima che riesca nel suo intento e soprattutto proteggere Ravka dalle sue creature malefiche e innaturali?

<<When people say impossible, they usually mean improbable>>

SIEGE AND STORM:

Recensione (5\5):

Penso che i secondi libri di tutte le serie che ho letto sono sempre quelli che finisco per odiare, principalmente perché:

A) Perché sono pieni di descrizioni normative che devono spiegare la mitologia del libro e io mi annoio, non so voi.

B) Non riescono a rispettare l'hype del libro precedente e perciò finiscono per distruggere tutte le mie aspettative!

Ma non è successo questo in questo libro!

Principalmente devo dire che all'inizio pensavo che sarebbe stato peggiore del primo, perché c'è stato un discreto ritmo lento e nessuno sembrava capire niente (è ancora più difficile se leggi il libro in inglese, motivo per cui vi consiglio di firmare la petizione che vuole portare in Italia "Shadow and Bone" e tutta la bibliografia della Bardugo), ma ammetto che grazie al cielo la Bardugo è riuscita a sviluppare una trama coerente.

E' riuscita, infatti, a inserire nuovi personaggi, con estrema efficacia, rendendo la trama ancora più interessante (cioè stiamo parlando di sua maestà Nikolai Lantsov...), inoltre ho trovato veramente incoraggiante e intelligente la crescita di Alina, mi è piaciuto anche il fatto che riuscissimo a vedere il suo lato più grigio (non ancora oscuro).

(L'unica nota sbagliata di tutto ciò è Mal, lo sappiamo).

Ho adorato ancora di più The Darkling, ed ho apprezzato di nuovo la figura di Zoya, ma soprattutto quella di Genya, non so se è dovuta all'ultima novella (che ho trovato in modo agghiacciante stupenda), o all'intero sviluppo che inizia ad avere alla fine di Siege and Storm e che continuerà saldamente (perché se c'è qualcosa che riesce estremamente bene alla Bardugo è lo studio e la descrizione della crescita dei personaggi!) in tutto "Ruin and Rising".

Libro promosso a pieni voti: e voi che ne pensate dei secondi libri delle saghe?

IT'S SCLERO TIME:

(Questo è un piccolo spazio che mi prendo per spiegare in modo meno professionale cosa mi ha colpito del libro, in modo più approfondito, perciò WARNING SPOILERS AHEAD!).

*10 minuti di soli applausi per Nikolai Lantsov*

NIKOLAI: Grazie, grazie!

ALINA: Aspetta, ma che cosa ci trovano in lui?!

A parte il fatto che è praticamente il principe azzurro?!

NIKOLAI: Re Azzurro, in realtà...

VASILY: *si risveglia dalla sua notte di vino* Che cosa è successo?!

NIKOLAI & IO: NIENTE!

VASILY: Ok, torno a dormire...

Per fortuna che crepa...

NIKOLAI: HEY!

Hey, non è colpa mia se tu hai preso tutto: l'intelligenza, la bellezza, l'umorismo...

ALINA: Non dirgli queste cose che poi si gasa...

Credimi se si gasasse ancora di più sarebbe una mongolfiera.

NIKOLAI: Cosa che potrei anche inventare....?!

ALINA: *apre bocca per insultarmi*

Hey! Io non dico che dovevi metterti con Nikolai, ma guardalo: è biondo e anche inteligente!

ZOYA: Esatto; Alina ha un gusto terribile in fatto di uomini!

Tu, sta zitta, che ci provavi dal primo libro con Mal e che sei stata il motivo per cui avrei preso a schiaffoni a due mani fino a che non diventavano dispari Mal, cioé amico non è che Alina è ai tuoi comodi. Ci sono cose molto più importanti di te... e credetemi quelle cose si chiamano The Dar...

TUTTI: *mi zittiscono*

ZOYA: NON DEVI ASSOLUTAMENTE NOMINARE CHI NON DEVE ESSERE NOMINATO!

Ma, raga non è che è Voldemort, cioè almeno lui è figo!

ALINA: *arrossendo*

EHEHEHEHEHEHEHEHEH...

ALINA: Senti ...

Ti capiamo se vuoi lasciare Mal...

MAL: Perché dovrebbe farlo?!

E tu da dove sbuchi fuori?!

MAL: Stavo cercando un essere spregevole e con una sete di sangue e guarda... sono da te...

Ah, simpatico, aspetta che ti prendo a librate con il mio dizionario di latino...

GENYA: Ok, questa sarebbe una cosa divertente da vedere...

ZOYA: Io scommetto sulla magrolina, sembra avere un po' di muscoli sulle braccia!

MAL: HEY! Alina?!

ALINA: *passa dieci euro a Genya* io punto sulla ragazza, Mal non ha un bon rapporto con i libri...

Ecco un'altra ragione per cui dovevi metterti con The Darkling!

ALINA: TI AVEVO DETTO DI NON CHIAMARLO!

GENYA: SIAMO FOTTUTI!

ZOYA: E NEMMENO NEL MODO BUONO...

Aspetta c'è un modo buono...?

THE DARKLING: Ok, stavate parlando di picchiare Mal e perciò immagino che mi stavate chiamando.

Io, sì, sua oscurità maestosa, è un piacere conoscerla...

THE DARKLING: Ok, ma Alina dobbiamo andare!

ALINA: Io con te non vengo da nessuna parte!

Io posso venire ovunque lei voglia... magari dopo l'esame di latino...

THE DARKLING: Oh, vuoi stare ancora con il tuo "cacciatore", che cosa triste... lui invecchierà e capirà che non può soddisfarti...

Ok, ma non mi sta veramente considerando...

GENYA: Benvenuta nella *non venire considerati-zone* popolazione, io, te e Alina...

ALINA: Vattene oppure rivelerò a tutti il tuo segreto più oscuro!

THE DARKLING: *onestamente spaventato* ... non lo farai mai...

ALINA: Invece sì: DORME ANCORA CON UN PUPAZZO!

THE DARKLING: Si chiama Mr Evil e conquisteremo il mondo...

Io lo amo!

ZOYA: Tu hai problemi, è diverso...

THE DARKLING: *scappa*

MAL: Grazie di avere salvato il mondo...

SIGNORE THE DARKLING RITORNI INDIETRO! MI VENGA A VISITARE NEI MIEI SOGNI PER FAVORE! HO ANCH'IO UN PUPAZZETTO, SI CHIAMA LUCIEN!

Be' speriamo che abbia sentito!

Io e la gang andiamo a fare "after-dinner" con l'uovo di cioccolato di Pasqua e perciò mi conviene correre prima che...

...ZOYA IL CIOCCOLATO TI FA INGRASSARE, LASCIALO A ME! SI', POSSO PERCHE' POI GENYA HA DETTO CHE MI FA DIMAGRIRE!

Ok, Nikolai tu puoi mangiarlo e anche tu Tolya, che devi crescere ancora!

Alla prossima!

Eroine Penzel.