5 Characters Which Inspire Me:

02.05.2018

Ecco una nuova allegra classifica votata da voi su instagram, in cui vi parlerò di cinque personaggi che mi ispirano nella vita di tutti giorni e nella mia attività di lettrice e scrittrice; quale è un personaggio che vi ispira sempre?

Ecco i miei!

INEJ GHAFA:

Per quanto devo ammettere che penso che sarebbe più facile fare amicizia con l'adorabile Nina, la persona che mi ha ispirato durante la lettura di "Six of Crows" maggiormente è stata Inej Ghafa; decisamente un personaggio non facile, ma allo stesso tempo fantastico. Iniziamo dalla sua indipendenza e la volontà di ottenerla che deriva dal sapere che cosa vuole e quanto vale, cosa che vorrei tanto avere e chissà se Inej mi darà un paio di lezioni!

Inej è decisamente un personaggio tosto e senza dubbio abbastanza forte da essere arrivata fino a questo punto dopo avere affrontato le peggiori sfide della vita, perciò non posso non nominarla qui.


"No, you're the man who sits idly by, congratulating yourself on your decency, while the monster eats his fill. At least a monster has teeth and a spine."  

 Leigh Bardugo, Crooked Kingdom 

KELSEA RALEIGH:

Kelsea è già più simile a me: entrambe delle "bookworm" straordinarie con una chiara propensione per lo studio e la riflessione, allo stesso tempo però ci sono tantissime volte in cui vorrei il suo sangue freddo, la sua capacità di fermarsi e riflettere anche nelle situazioni più stressanti...

Perciò con lei senza dubbio prenderei lezioni di "calma" e capacità strategica da questa sapiente e forte regina!

"I need my own armor, and soon. A silly queen I'll look when I've been slowly flattened into a man."  

Erika Johansen, The Queen of the Tearling 

ANNABETH CHASE:


Annabeth è una persona che tristemente mi nomino veramente troppo poco e ve la nomino per una sua caratteristica particolare che vorrei tanto mi appartenesse; anche in questo caso siamo abbastanza simili: entrambe interessate alla conoscenza (anche se sarei un pessimo architetto...) e decisamente abituate a ragionare, vorrei tanto la sua capacità di prendere il comando nelle situazioni e mantenere la testa alta...

Purtroppo sono una a cui è facile mettere i piedi in testa e perciò ammiro tantissimo questa figlia di Atena per la sua capacità di venire rispettata e temuta!

"Because you're my friend, Seaweed Brain. Any more stupid questions?" 

Rick Riordan, The Lightning Thief 

ISABELLE LIGHTWOOD:

Purtroppo non vi nomino spesso Izzy, principalmente per il fatto che infatti non abbiamo molto in comune, però mi piacerebbe tantissimo avere la sua confidenza con il mio corpo e la sua fiducia in se stessa, assieme alla capacità di riconoscere i miei successi e imparare dai miei fallimenti; ci sono tante lezioni che vorrei imparare da lei e so che soprattutto in questo caso sarebbe una strada veramente lunga ma che sarei felice di percorrere!

"I'm pure at heart. It repels the dirt." 

Cassandra Clare, City of Ashes 

TALITHA:


Di Talitha a ispirarmi principalmente è il cambiamento che viene descritto all'interno di questo libro; da ragazzina viziata a ribelle arrabbiata a forza della natura a riconoscente essere che apprezza ogni più piccola gioia della vita: tutto in lei mi ha ispirata così tanto, soprattutto la possibilità di cambiare la propria vita e imparare chiaramente dai propri errori!

"Una vita senza conoscenza è una vita a metà. Se non sai, non puoi capire, e se non capisci, che scopo ha vivere?" 

Licia Troisi, Le spade dei ribelli.


Finisce qui la classifica di oggi! 

La prossima settimana troverete sul blog i cinque personaggi che non dovrei amare cosi tanto... perciò se voi tifavate per quella rubrica non preoccupatevi e rimanete connessi fino alla prossima settimana!

Che personaggio libresco vi ispira?

Alla prossima!

Eroine Penzel.