GUILTY READER BOOK TAG

14.09.2017

La booktuber che mi ha "taggato" è Sara di "OrangeDinosaurRawr", che è stata la prima che ho scoperto e dovete assolutamente dare un'occhiata al suo canale! 

(Cioè come al solito non mi ha chiamata per nome, non penso nemmeno che sappia che esisto, ma ha taggato chiunque avesse un canale youtube o un blog, perciò...)

Iniziando dal video che ha fatto per questo Tag, che vi lascio qui sotto!

Ora però senza consumare altro prezioso tempo, iniziamo il Book-Tag che mi farà apparire come un mostro ai vostri occhi (ma va bene...), perché infatti vi parlerò di tutti i miei vizi e le mie cattive abitudini in fatto di libri!

HA MAI RICICLATO UN LIBRO?

Ok, devo dire che non mi è mai successo (1 punto per me!).

In parte perché non sono solita regalare libri alle persone che mi circondano e in parte perché quando mi viene regalato un libro, la persona che mi ha fatto il regalo, riesce sempre ad azzeccare i miei gusti (*cough* perché sono io a dirle quale libro comprarmi *cough*).

Inoltre sono una specie di Smaug con i libri...

(Al posto dell'oro dovete immaginare i libri e il gioco è fatto!).

HAI MAI DETTO DI AVERE LETTO UN LIBRO CHE IN REALTA' NON HAI LETTO?

Purtroppo di questo orribile crimine mi devo dire colpevole!

Naturalmente devo ammettere di non farlo con malizia e di certo molto spesso questo mio terribile crimine avviene per vaghe incomprensioni (per tutti a scuola io ero quella che aveva letto tutti i libri dell'intero programma di italiano...).

In molti casi si trattava di libri di cui conoscevo trama e particolarità ma che non avevo mai in realtà letto...

SHAME ON ME!

HAI MAI PRESO IN PRESTITO UN LIBRO, CHE NON HAI POI MAI RESTITUITO?

Dovete capire che mio zio ha lasciato a casa di mia nonna una libreria piena di titoli classici e contemporanei stupendi, che io ogni tanto rubo e infilo nella mia libreria...

Però non penso che sia esattamente un furto visto che mi ha dato il permesso di prenderli tranquillamente; tecnicamente il vero crimine, per mia madre, quando li prendo, è che la mia camera diventa sempre più sommersa di libri...

Che vi dicevo riguardo a Smaug...?

HAI MAI LETTO UNA SERIE SENZA SEGUIRE L'ORDINE:

Se consideriamo che il prequel di "Trono di Ghiaccio", "La Lama dell'Assassina" dovrebbe essere letto prima del primo libro, sì ho letto la serie senza seguire l'ordine, e sinceramente un po' me ne pento per alcuni spoiler che si possono leggere nei primi libri; inoltre nessuno dei miei amici che lo ha letto ha fatto così, perciò continuo a sembrare la strana di turno...

Sennò mi assicuro sempre di seguire l'ordine!

(Cercare un'immagine per "order" per questa domanda e nella ricerca esce fuori "order 66" e c'è stato un mio leggero sclero per Star Wars...)

HAI MAI "SPOILERATO" UN LIBRO A QUALCUNO?

*risatina isterica-imbarazzante* troppe volte...

Sì, sono una persona orribile...

Ma dovete capire che molti miei amici iniziano a leggere i libri quando io magari ho finito la serie perciò la Eroine impaziente vorrebbe mantenere una conversazione e certe volte non si ricorda che gli altri non sono ancora al suo livello...

Sì, questa probabilmente è una delle mie caratteristiche peggiori; probabilmente una mia personale vendetta per tutte e volte che internet mi ha spoilerato qualcosa!

(Accurata rappresentazione di me che leggo un dannato spoiler su "Lord Of Shadows"...).

HAI MAI FATTO LE ORECCHIE A UN LIBRO?

No, non sono una bestia di Satana e ogni volta che vedo qualcuno che lo fa lo rimprovero perché quel libro era un albero e non merita di essere trattato così!

(Naturalmente sto scherzando perciò se fate le orecchie non siete persone terribili, solo dei mostri...).

(Ok, stavo scherzando! Per favore non uccidetemi!).

HAI MAI DETTO A QUALCUNO DI NON AVERE UN LIBRO CHE IN REALTA' HAI?

Perché dovrei? 

In realtà è più possibile che sia il contrario visto che magari mento su libri che non ho letto in formato cartaceo, e che dico comunque di avere letto...

HAI MAI DETTO A QUALCUNO DI NON AVERE LETTO UN LIBRO CHE, IN REALTA', HAI LETTO?

No, perché se una persona ha un problema con i libri che leggo non è mio amico!

No, sto scherzando, ma tutti i libri sono importanti per me (anche quelli brutti), perciò rinnegare la lettura di uno sarebbe come rinnegare un figlio per me (sì, ed ecco che parte la mia Drama Queen interiore).

Penso che se una persona ha un problema con un libro che hai letto e che ti è piaciuto, puoi discuterne tranquillamente spiegandogli\le perché ti è piaciuto e perché lo reputi importante per te; l'altra persona può mantenere tranquillamente la sua opinione, ma almeno capirà perché per te quel libro è importante ed eviterà di giudicarti.

E anche se lo fa, io sinceramente me ne fregherei, perché si è perso un libro bellissimo!

HAI MAI SALTATO UN CAPITOLO O UNA SEZIONE DI UN LIBRO?

Non esattamente...

Se anche voi avete letto "La Confraternita del Pugnale Nero", potete sapere quanto interessanti siano le scene in cui i "lesser" iniziano con i loro piani che tanto non funzioneranno mai, interrompendo il corteggiamento tra i vari vampiri, perciò è totalmente normale per me, saltarli per guardare quante pagine mi separano dal rincontrare la mia amata coppia principale... 

Naturalmente li leggo, ma molto velocemente, perché dei lesser e dell'Omega non me ne frega un...

Un libro in cui oltre a saltare le scene dei lesser ho saltato anche la storia è stata "Ferita": io non tollero Payne, odiatemi pure, ma quella secondo me è caduta dalla culla da piccola...

Tanto Vishous è intelligente, tanto quella è stupida e impulsiva e ha quasi rischiato di far sciogliere la mia OTP Jane e Vishous, perciò ho bellamente saltato tutte le sue scene con il dottor Manello (anche lui non è esattamente un genio...) per vedere sei i miei "bambini" facevano pace, perché se non la facevano, la Ward si sarebbe ritrovata me in casa a piangere e rovistare nel suo frigo alla ricerca di gelato...

Vi parlo abbastanza spesso di "La Confraternita del Pugnale Nero" di J. R. Ward, volete una rubrica su questi stupendi libri?!

HAI MAI INSULTATO UN LIBRO CHE TI E' PIACIUTO?

Non esattamente...

Prima di fare molte recensioni di libri che mi hanno colpito, ma non troppo, controllo quelle di altre blog riguardo il libro in questione, in modo da controllare se non sto esagerando io o se sottovaluto il libro.

Solitamente non insulto i libri che mi piacciono per fare felice qualcun altro, ma posso rivedere la mia opinione moderandola se alcune cose mi rivelano che il libro non è così straordinario come pensavo all'inizio.

Vi ripeto se a qualcuno non piace il vostro libro e si mette a insultarlo gratuitamente, voi non dovete sentirvi in dovere di essere d'accordo con quest'ultimo perché è un vostro amico o più "esperto", parlatene tranquillamente (evitate gli scontri, mi raccomando!) e spiegate!

Potreste educare un bruto!

E soprattutto rispettate anche la sua opinione da bruto; in fondo ci perde solo lui!

Spero di non avere intaccato la mia già precaria reputazione...

Giuro che non sono un mostro!

E insomma per farmi sentire un po' meno in imbarazzo: quale è una vostra brutta abitudine letteraria?

Sono curiosissima di sapere le vostre!

Alla prossima!

Eroine.