"Le Diecimila Porte di January" di Alix E. Harrow

14.11.2020

MONDADORI

19 EURO (Copertina Rigida)

TRAMA:

January è sempre stata una sognatrice e un'appassionata delle storie d'avventura.

Ma non si è mai aspettata di fare parte di un'avventura, vera e propria.

Alla ricerca del padre, January scoprirà che molte cose sono molto più magiche di quanto ha sempre pensato.

E che ci sono nemici dietro ogni porta.

«Siamo i suoi compagni. Abbiamo il compito di tenerla in vita e al sicuro.» 

RECENSIONE (4/5):

Come al solito, prima id iniziare con le mie varie tiritere, volevo cogliere il tempo di ringraziare 'Oscar Vault' che mi ha inviato una copia dell'eArc del libro in questione, facendomi entrare anche me in una delle miriadi di porte che January si ritrova ad attraversare sul suo cammino.

Inizio con il dire che ho amato tantissimo l'intera storia e soprattutto la straordinaria protagonista, secondo me costruita in modo geniale e decisamente interessante, diverso da tante sue 'colleghe' e allo stesso tempo incarnando la 'perfetta eroina romantica', con la sua folle passione per i libri e la sua forza d'animo.

Ma ho soprattutto apprezzato due cose di questa storia: l'intelligente struttura del romanzo, che ricalca il movimento di entrare in un mondo dopo l'altro con una passione metaletteraria che non può che colpirmi e i temi importanti che sono stati portati a galla, estremamente attuali, nonostante il libro sia ambientato in un'epoca completamente diversa.

E soprattutto, finalmente in America!

Infatti, ammetto di non avere letto moltissimi urban fantasy ambientati in America, soprattutto nell'America dei primi anni del '900, un'idea geniale della scrittrice che ci fa sentire così vicini alla protagonista, eppure ben coscienti che quell'epoca di luci e spettacoli, sa essere crudele, come il 'beneamato' signore Locke.

Una storia non solo sulle porte, ma una storia sulle ombre che accompagnano i secoli più luminosi del progresso, facendoli crollare nel disordine più totale.

Nonostante possa sembrare un fantasy un po' scherzoso e con una protagonista irriverente al suo interno non manca di parlare di temi molto importanti e di tantissime cose molto più pesanti, spingendo la protagonista a crescere, ma senza perdere la sua straordinaria fantasia.

Per quanto abbia adorato questo libro devo però dire che ci sono state due cose che non sono riuscita a apprezzare fino in fondo e la prima si tratta decisamente delle narrazione del libro 'Le Diecimila Porte', che ho trovato veramente troppo specifiche e in alcune parti... un po' noiosette, soprattutto all'inizio quando non avevo ancora formulato delle ipotesi riguardo a chi potesse essere il vero autore del libro.

Il secondo 'difetto' che ho riscontrato, ma si ricollega più a un gusto personale, è quello che mi sarebbe piaciuto sapere qualcosa di più degli altri personaggi oltre a quelli principali, perché per me rimangono un pochino... piatti.

Ma spero che magari saranno approfonditi più avanti, magari in sequel.

Per il resto vi consiglio assolutamente di dare una lettura al libro perché merita tantissimo.


E se fosse possibile anche a voi aprire porte, dove andreste?

Alla prossima!

Eroine Penzel.

© 2017 Antonio Giannelli. Tutti i diritti riservati.
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!