"Linger" di Valentina Bindi

22.09.2017

PUB ME

9, 90 EURO (copertina flessibile).

TRAMA:

Linger può sembrare un app così innocua: un semplice sito di incontri con l'unica particolarità di dover mentire in quasi tutte le informazioni personali.

Ma si fa questo ed altro per conquistare la propria anima gemella, l'unica cosa che Emma sogna, senza accorgersi che ce la ha sempre avuta sotto gli occhi, Riccardo, il ragazzo nuovo.

Ma proprio quando il Destino sembra averli uniti indissolubilmente, è Linger, l'applicazione offesa perché entrambi hanno scelto di non giocare al suo gioco, a volervi separare a tutto i costi.

Riuscirà un'applicazione a dividerli, oppure no?

<<Fanculo tutto, combatteremo chiunque voglia farci del male e scopriremo chi è>>

RECENSIONE (3,5\5):

Prima di tutto ringrazio Valentina Bindi per avermi inviato il suo libro e avermi perciò fatto conoscere questa stupenda storia d'amore, leggera e innovativa.

Ho apprezzato tantissimo la sua scrittura per due motivi particolari: prima di tutto ha una capacità straordinaria nel descrivere le emozioni, in cui mi sono praticamente immersa durante la lettura. Era tutto così reale e semplice da sembrare abbastanza concreto da essere provato da chiunque.

Inoltre Valentina ha fatto un dipinto perfetto della società in cui si svolge la storia: una perfetta descrizione dei giovani di oggi (che io supero di un solo anno, ma in cui ho potuto vedere tantissime somiglianze). E proprio perché Emma poteva essere una diciassettenne qualunque mi sono immedesimata tantissimo in lei!

"Linger" è una trovata interessante e decisamente innovativa, un perfetto nuovo metodo per permettere alla storia di mantenere la sua suspence e di creare un ostacolo per i protagonisti, tenendosi però sempre lontani dalla tematica del "forbidden love", che sapete non riesco ad apprezzare sempre.

Voi siete riusciti a indovinare chi era Linger? Io, sì, ma sinceramente ho dovuto proseguire la lettura per confermare la mia ipotesi.

La lettura è molto veloce, a parte anche troppo e si rischia di cadere in incomprensioni, per non parlare che se tutto viene trattato in modo troppo frettoloso si può rischiare di finire nella narrazione di un fatto irreale; come se vedessimo una costruzione crescere in un posto in cui non c'era niente, ci sembrerebbe un po' strano.

Questo però si limita alla presentazione e Valentina si riprende abilmente da questo piccolo errore, creando una storia interessante ed emozionante!

Cercate una storia d'amore con una svolta originale e una nuova fictional crush di cui innamorarvi (Sì, grazie a Valentina, anche Riccardo è ora su quella lista!)? Be' allora "Linger" di Valentina Bindi, fa proprio al caso vostro!

Alla prossima!

Eroine.