Top 5 Worst Plot-Twist:

28.03.2018

TOP 5 WORST PLOT-TWIST:

Continuando a parlare di quei mezzi letterari utilizzati dagli scrittori per farci prendere un colpo, oggi vi presento tutti quelli che non riesco minimamente a sopportare in un libro e che spero che o non vengano più rappresentati o trovino un modo per venire rappresentati in una maniera migliore!

Fatemi sapere nei commenti quali non potete sopportare!

1) TIRA E MOLLA:

Ogni volta che viene utilizzato questo espediente io sono sinceramente tentata di tirare il libro contro il muro.

Non nego che l'iniziale "tu, non mi piaci" etc e generalmente le relazioni "slow burn" che non mi piacciono, ma devo ammettere che quando il tira molla viene tirato troppo per le lunghe vorrei entrare nel libro, prendere la testa dei due personaggi e sbatterle cranio contro cranio.

Come tanti plot-twist è stato stereotopizzato e spesso viene tirato per le lunghe, e io sono stanca di vederlo ogni volta in tantissimi romanzi rosa che senza di esso o con un uso più moderato farebbero faville!

"Our love is so furious that we burn each other out"

Richard Burton

2) MORTE:

Ok, so di avervelo già citato e perciò non potrei farlo di nuovo e nel contrario, ma quanto una morte può influenzare positivamente una determinata trama, un'altra morte, soprattutto se non necessaria e non al momento giusto può rovinare un intero libro (qualsiasi riferimento a Veronica Roth è completamente voluto...).

Perciò come può essere uno dei migliori è anche uno dei peggiori e più difficili da realizzare.

Da usare con cautela, perché la morte di un personaggio amato può avere tante controindicazioni.

"To the well-organized mind, death is but the next great adventure."

J.K. Rowling, "Harry Potter and the Sorcerer's Stone"

3) CAMBIAMENTI IMPROVVISI:

Provengo da un esame di italiano in cui ho dovuto studiare Ariosto e una delle sue caratteristiche principali con i suoi personaggi è quella di sottoporli a cambiamenti radicali per il suo personale scopo, in quanto quest'ultimi sono manifesti di diverse caratteristiche.

Detto questo io odio quando una cosa del genere viene fatta all'interno di un libro: cambiamenti improvvisi e bruschi oltre a non essere spesso credibili, vengono usati dagli stessi scrittori per svilire un determinato personaggio e rialzarne un altro cosa che secondo me non è giusta e dimostra una semplice visione univoca di un determinato personaggio.

Perciò i cambiamenti sono ben accolti, ma state attenti a quanto velocemente certi personaggi cambiano!

"Nothing is so painful to the human mind as a great and sudden change." 

Mary Wollstonecraft Shelley," Frankenstein".

4) FAMIGLIA:

Dopo avervi citato Veronica Roth, nonostante dovessi fare una classifica generica vi parlo di Cassandra Clare e della sua invenzione di fare sembrare imparentati due personaggi che non lo sono.

Vi prego smettetela di farlo!

(D'ora in poi ci saranno spoiler della prima trilogia di TMI di Cassandra Clare, perciò leggete a vostro rischio).

Non solo crea più confusione del dovuto ma è anche una soluzione estremamente debole e in un certo senso disgustosa perché insomma chi non ha sinceramente storto un po' il naso al bacio Clace all'epoca in cui erano fratelli...

Cioè certo tutti credevamo che fosse una cosa impossibile, la chimica tra i due era troppa, e dall'altra parte c'era... Simon...

Però pensate a quanto sarebbe inquietante vederlo nella realtà...

"And I'm suppose to sit by while you date boys and fall in love with someone else, get married...?" His voice tightened. "And meanwhile, I'll die a little bit more every day, watching."

Cassandra Clare, "City of Glass"

5) RESURREZIONI IMPROVVISE:

Io sono cresciuta con "Supernatural" perciò una cosa del genere non dovrebbe stupirmi ma a me sinceramente leggerlo nei libri e soprattutto come nel caso di tanti precedenti "plot-twist" che vi ho elencato, senza una corretta e giusta attenzione alla psicologia del personaggio e di chi lo circonda, per non parlare della ragione della resurrezione, si finisce nel dargli una direzione priva di un senso.

E perciò la nostra "seconda chance" anche in questo caso è sprecata!

"Hearts rebuilt from hope resurrect dreams killed by hate."

Aberjhani, "The River of Winged Dreams"

Voi quale "plot-twist" non riuscite proprio a tollerare nei libri? Fatemelo sapere così potremo fare i pettegoli insieme!

Alla prossima!

Eroine Penzel.