UNPOPULAR OPINIONS BOOK TAG

27.07.2017

Ecco un altro book-tag che ero interessantissima a fare.

Dopo le mie scandalose affermazioni, vi prego, non odiatemi! I miei sono smeplici parere validi quanto i vostri, che naturalmente non sto in alcun modo insultando!

Detto questo, BUONA LETTURA!

1. Un libro\serie che non ti è piaciuto per niente:

Datemi pure dell'ignorante ma ho odiato profondamente il libro "Per chi suona la campgna" di Ernest Hemigway, in parte perché ero troppo piccola per capire veramente che stesse succedendo e in parte perché ero stata costretta a leggerlo.

(cioé tecnicamente lo avrei dovuto adorare, perché parla della guerra civile spagnola e c'é "Guernica" in copertina, ma... niente)

Per quanto riguarda invece una serie che non ho veramente apprezzato, è stata la saga di "The Maze Runner" sinceramente la trama era anche interessante, ma il libro è stata una lettura piuttosto pesante, visto che praticamente mi sentivo incapace (e probabilmente lo sono) di capire qualsiasi cosa...

2. Un libro\serie che tutti odiano, ma che tu ami:

Allora, per quanto riguarda il libro vi cito "Cronache del Mondo Emerso: i racconti perduti", che è una specie di spin-off, della trilogia "Le Cronache del Mondo Emerso", di Licia Troisi.

A me sinceramente è piaciuto, nonostante abbia sentito molti parree su Goodreads che lo giudicavano semplicemente una bella trovata commerciale che si aggrappava alla nostra nostalgia nei confronti di Nihal. Se era una trovata del genere, per me ha funzionato, perché mi emozionato tantissimo e come sempre con i libri che mi piacciono mi ha donato una strana calma interiore.

Avrei un po' da ridire sulla fine, ma il libro mi è veramente piaciuto...

Quanto alla saga, devo dire che non è propriamente odiata, quanto più sconosciuta. E stiamo parlando di "The Immortal Rules" di Julie Kagawa, di cui io possiedo il primo libro, l'unico finora tradotto in Italia, o almeno così io sapevo (se anche gli altri sono stati tradotti, corregetemi!). Il fatto che i seguiti non siano stati tradotti in Italia, mi ha anche fatto pensare che forse il primo libro non è sttao popolare come si credeva.

3. Un triangolo amoroso dove la tua ship non ha avuto la meglio:

Qui vi cito due libri classici, siccome ho la fortuna di votare sempre per ship che prima o poi si realizzano (o almeno così succede nella mia testa).

WARNING SPOILER:

"Il Grande Gatsby" di Francis Scott Fitzgerald: vi sfido a dire che la scelta di Daisy non vi ha lasciati almeno un pochino amareggiati!

"I dolori del giovane Werther" di Johann Wolfgang Goethe: mi ha spezzato il cuore sapere che forse Lotte avrebbe potuto contraccambiare Werther, ma come per Daisy, ma non ha potuto farlo perché vincolata ad Albert per il legame coniugale.

4. Un genere letterario che non ami molto:

Sinceramente e per mia grande fortuna riesco a leggere diversi generi letterari, ma se la narrazione diventa troppo splatter non riesco a finire il libro, perciò direi che un genere che non amo molto è l'horror.

5. Un personaggio molto amato che non ti piace:

Julian Blackthorn, di "Shadowhunter: la signora di Mezzanotte.

Per carità un personaggio straordinariamente generoso e abnegante, ma a me tristemente non dice niente, un vero peccato perché penso che avrei adorato discutere d'arte con lui...

6. Un autore popolare che non riesce ad appassionarti:

Probabilmente Ernest Hemingway a causa della brutta esperienza con "Per chi suona la campana" e Joyce, perché non penso di essere ancora abbastanza matura per leggere una qualsiasi delle sue opere.

7. Un trend popolare che ti ha stufato:

Ce ne sono attualmente due:

Instant love: non mi piace per niente quando la storia d'amore nei romanzi fantasy è messa subito in evidenza, sinceramente mi piacerebbe capirlo da sola o almeno poter formulare ipotesi senza sapere che Tizio ha fatto qualcosa perché è innamorato di Sempronio.

Romeo e Giulietta: E' il metodo più banale per rendere tutte le storie d'amore più interessanti: un amore proibito tra eredi di due casate rivali. Bello, per carità, ma vi ricordate come è finita per Romeo e Giulietta? Per non parlare del fatto che non tutti possono essere Shakespeare...


8. Una serie popolare che non hai nessuna intenzione di iniziare:

"The Selection Saga": sinceramente aveva una premessa interessante, ma non riesco a tollerare minimamente la protagonista, per non parlare del fatto che sono venuta a conoscenza che nei nuovi libri la storia sembra abbastanza tirata per le lunghe (se per voi non è così, scrivetemelo nei commenti!).

9. Un film\serie che hai amato più del libro:

La serie del "Trono di Spade", sia perché è praticamente identica (o almeno è così nelle prime stagioni) ai libri, sia perché è molto più veloce dei libri (che ormai penso non rivedremo mai mai più, vero George?).

Spero vi sia piaciuto anche questo book-tag? E sono molto curiosa di sapere quali sono invece le vostre "Unpopular opinions"!

Eroine.