The Feminist Book-Tag:

05.03.2018

Salve a tutti!

Ho deciso che siccome siamo a pochi giorni dall'otto marzo, anche conosciuta come "Festa della Donna", su blog vi porterò alcuni contenuti a tema sia #feminist che #girlpower, iniziando da un "book-tag" che spero vi possa piacere e soprattutto risultare adatto a questo periodo!

Inoltre vi lascio qui il link dell'originale e siccome ho tradotto le risposte in inglese, gradirei che se decideste di prenderlo, vi ricordiate di darmi il credito necessario, sia a me che alla ragazza che lo ha creato!

Detto questo spero che tutti lo farete, in quanto vi potete sentire tutti taggati!

YOUR FAVORITE FEMALE AUTHOR\LA TUA AUTRICE PREFERITA:


Iniziamo con il fatto che questa domanda è molto relativa al periodo in cui e al tipo di libri che tendo a leggere, in queste determinato lasso temporale, perciò prendete questa domanda con le pinze perché potrebbe velocemente cambiare.

Si tratta di Rainbow Rowell probabilmente, sia per il modo in cui scrive sia per le tematiche che ha scelto di affrontare nei suoi libri!


YOUR FAVORITE HEROINE\LA TUA EROINA PREFERITA:

Ciò che ho scritto sopra, riguardo un possibile cambio di idee in futuro su questi argomenti, vale anche per questa categoria.


Infatti la mia eroina preferita del momento è Alina Starkov di "Shadow and Bone" di Leigh Bardugo.

Alina non è esattamente quell'emblema di "girl power" che ci aspettiamo, ma devo ammettere che con quella sua mortalità e una tranquillità estremamente umana non può che risultare un personaggio in cui è facile immedesimarsi.

Inoltre se avete letto "Siege and Storm" potete capire e sapere quanto "badass" la nostra "Sun Summoner" è in realtà!

A NOVEL WITH A FEMINIST MESSAGE\UN LIBRO CON UN MESSAGGIO FEMMINISTA:



"Beauty and the Beast" di Miriam Ciraolo.

Nonostante com abbia già detto in una precedente recensione all'interno di questo libro ci sono diversi stereotipi fantasy e "errori" che non mi hanno convinto troppo non ho potuto fare a meno di vedere nella storia di Bella, una specie di messaggio all'insegna del non arrendersi mai, e di trovare un modo di esprimersi anche nella cattività, mentre si trova un modo per liberarsi appunto da quella catena attorno al collo!


A NOVEL WITH A GIRL ON THE COVER\UN ROMANZO CON UNA RAGAZZA SULLA COPERTINA:


Ditemi, per favore che non sono l'unica che è profondamente intimorita quando c'é un volto sulla copertina? Perché è così che mi sento ogni volta che vedo uno sguardo seguirmi dal vetro della libreria...

Comunque il libro in questione è "Orlando" di Viriginia Woolf, che penso sarà la mia prossima lettura, e la faccia in questione è quella di Tilda Swinton, vestita in uno stile elizabettiano che mi incuriosisce tantissimo e che non vedo veramente l'ora di iniziare!

A NOVEL FEATURING A GROUP OF GIRLS\UN ROMANZO CON UN GRUPPO DI RAGAZZE:


Come al solito quanod vi devo parlare di gruppo di ragazze non posso mai fare a meno di citarvi la "squad" per eccellenza cioè le "Tredici" di "Throne of Glass".

Iniziamo con il fatto che sono le persone più forte e "badass" dell'intero universo, ma questo non basta a renderle fantastiche: infatti la coesione e l'amore (per quanto venga in qualche modo lo tengano nascosto) che si dimostrano l'un l'altro, anche in modi abbastanza... discutibili (Io avrei rotto il naso a Manon se fossi stata Asteryn...).

Perciò cosa volete di più streghe mangia-uomini, super-forti e con un rispetto e amore reciproco che ti fa venire voglia di essere tu stessa una strega...


A NOVEL WITH A LGBTQIAP+ FEMININE CHARACTER\ UN ROMANZO CON UN PERSONAGGIO FEMMINILE LGBTQUIAP+:


E qui vi nomino "Signore delle Ombre" di Cassandra Clare, sia perché come ben sapete se avete letto un qualsiasi libro della Clare, l'universo Shadowhunters è molto diverso e si va da personaggi omosessuali a personaggi transgender (che non vi rivelo o è spoiler!).

Comunque sappiate che mi riferisco proprio a quest'ultimo personaggio che rivela la sua storia in "Signore delle Ombre" ed è diventata ufficialmente la mia protagonista preferita!


A NOVEL WITH A DIFFERENT FEMININE POV\UN ROMANZO CON UN DIVERSO PUNTO DI VISTA FEMMINILE:


Avete presente Arya Stark?

Be' è la mia risposta a questa domanda...

Arya è probabilmente una delle prime protagoniste veramente interessante di cui ho letto: sia per il fatto che insomma "No Sansa, io il vestito non lo metto" e il "Vi ucciderò tutti", e non penso che potrò fare a meno di ridere, piangere e rimanere emozionata ogni volta che leggo il suo POV!

A BOOK WHERE A GIRL SAVE THE WORLD\UN LIBRO IN CUI UNA RAGAZZA SALVA IL MONDO:

Nihal di "Cronache del Mondo Emerso".

Vi prego tantissimo se non avete letto questo libro e se non conoscete Nihal di leggerlo e incontrarla: Nihal come Arya qui sotto non è una "ragazza" tipica, anzi il fatto che preferisca diventare "Cavaliere di un drago" vi può spiegare perfettamente perché la adoro!

Nonostante come ho già detto più volte Dhube è la mia protagonista preferita, Nihal non può che avere un piccolo spazietto nel mio cuore.

A BOOK WHERE YOU PREFER THE FEMALE SIDEKICK TO THE MALE MC\ UN LIBRO IN CUI HA PREFERITO IL PERSONAGGIO FEMMINILE A QUELLO MASCHILE:


Avete presente Annabeth Chase?

C'è stato un lunghissimo tempo (non penso che sia ancora finito) in cui queta semidea è stata il mio modello! E vi giuro che mi sono sempre sentita molto vicina a questo personaggio e per quanto ami Percy, io leggevo "Percy Jackson" per sapere che cosa faceva Annabeth...

Mi spiace Percy...

A BOOK WRITTEN BY A MALE AUTHOR AND FEATURING FEMALE CHARACTER\UN LIBRO SCRITTO DA UN UOMO CON UNA PROTAGONISTA FEMMINILE:


Georgiana De Winter di "Fairfax & Coldwin" di Alessio Filisdeo.

Questo libro mi è piaciuto veramente tanto e ve lo consiglio tantissimo soprattutto nel periodo di Halloween, in quanto è un libro con delle atmosfere abbastanza creepy e con vampiri come protagonisti!

Georgiana ha poche apparenze ma tutte quelle che svolge (soffermandoci anche sulla sua descrizione fisica, se possiamo fare i superficiali) sono ad effetto e me la hanno fatta veramente amare!

L'ultima categoria è stata forse la più difficile da ricoprire, perciò vi chiedo: suggeritemi, qui sotto, un libro di un autore con una protagonista femminile!

Alla prossima!

Eroine Penzel.